Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Proseguono gli abbattimenti sulla A24, nel tratto Roma-L'Aquila: demolito anche il viadotto Le Pastena

Lavoro martedì 28 settembre 2021 ore 19:16

"Crisi d'organico? Nuovi concorsi per mille posti"

L'assessore al personale di Palazzo Vecchio ha replicato ai sindacati dopo le accuse per i pochi posti messi a concorso dopo l'emergenza sanitaria



FIRENZE — Palazzo Vecchio ha intenzione di bandire nuovi concorsi nei prossimi tre anni per assumere 1.000 dipendenti, è quanto ha risposto l'assessore al personale Alessandro Martini ai sindacati che hanno denunciato le carenze di organico ed i pochi posti messi a bando per superare l'emergenza sanitaria.

Dopo l'annuncio degli 11mila candidati per i 66 posti da dipendente comunale a tempo indeterminato messi a concorso ad Ottobre 2021, i sindacati sono insorti "Ne occorrono almeno il doppio solo per coprire il turn over". 

"Il nostro impegno sulle assunzioni è massimo come dimostra lo sforzo che abbiamo fatto per poter effettuare le prove dei concorsi nonostante la pandemia. Stiamo lavorando sia con i concorsi, molti in corso e altre selezioni partiranno a breve, sia sul bilancio per incrementare le risorse dedicate e assumere personale non solo per coprire il turn over ma anche per implementare la struttura. Siamo sull'ordine di mille nuovi ingressi in tre anni" ha concluso Martini.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Due gli agenti feriti la scorsa notte negli scontri con un gruppo di giovani tra cui minorenni. Usciti da un locale avevano preso a calci una vetrina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS