Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:04 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 27 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Maio: «Non giochiamo a bruciare i nomi»

Attualità domenica 21 novembre 2021 ore 15:16

Costa San Giorgio, Idra chiede accesso agli atti

Costa San Giorgio
Costa San Giorgio

Dopo il via libera alla convenzione per ridisegnare spazi e funzioni nella ex caserma Vittorio Veneto l'associazione vuol vedere le carte



FIRENZE — La raccolta firme, la richiesta di partecipazione, i progetti alternativi proposti e le osservazioni presentate sul futuro dell'area della Costa San Giorgio e del Belvedere. Poi: ecco il via libera di Palazzo Vecchio alla convenzione che dovrà ridisegnare spazi e funzioni nella ex caserma Vittorio Veneto e la reazione di Idra.

Dopo mesi di iniziative col coinvolgimento di esperti e intellettuali, adesso l'associazione ha presentato richiesta di accesso agli atti. O meglio: all'atto. Vuol vedere le carte della convenzione annunciata e approvata dalla giunta. La richiesta è stata formalizzata tramite due distinte Pec di cui dà notizia Idra stessa, partite all'indirizzo della giunta di Palazzo Vecchio e dei consigli comunale e di Quartiere 1.

"Urge conoscere i contenuti della convenzione annunciata da Palazzo Vecchio", recita una nota. E ancora: "L’associazione fiorentina sollecita piena conoscenza dei dettagli". Nelle due missive Idra afferma di ritenere "doverosamente propedeutico a un commento analitico pubblico al testo l’accesso al documento al quale si fa riferimento nel comunicato, la convenzione con il privato".

La richiesta è "l’accesso al testo della convenzione col privato, perché possa essere resa pubblica in tutti i suoi dettagli". Idra ricorda il proprio impegno sulla materia: "Questo gioverebbe anche all’azione di apporto critico costruttivo che la scrivente Associazione svolge sull’argomento dalla primavera dello scorso anno attraverso la presentazione di osservazioni, la promozione di appuntamenti informativi pubblici, la trasmissione alla giunta di preoccupati pareri e valutazioni da parte di esponenti della cultura locale, nazionale e internazionale sulle conseguenze economiche, sociali, ambientali e culturali che la Variante adottata il 1.6.2020 è suscettibile di determinare".

Non solo: "Un accesso sollecito alla documentazione richiesta permetterebbe inoltre alla scrivente associazione di adempiere in modo più proficuo al proprio compito di collaborazione al buon esito del procedimento, essendo essa stata invitata il prossimo 26 Novembre a partecipare a una visita della Commissione Urbanistica al complesso dei due ex Conventi in Costa San Giorgio, e il prossimo 1 Dicembre ad essere audita presso quella stessa Commissione”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Terminata la realizzazione delle travi di fondazione con i pali posizionati in verticale, a seguire la realizzazione dell’armatura per i pilastri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca