Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE16°29°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 04 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tita e Banti: «Ci siamo conosciuti per caso, orgogliosi di essere la prima medaglia d'oro mista dell'Italia»

Attualità domenica 12 aprile 2020 ore 16:23

"Voi la svuotate? E io per dispetto ve la riempio"

Le cassette per la spesa sospesa allestite sulla panchina di un distributore con un augurio di Pasqua da parte di un Benzivendolo speciale



FIRENZE — Nella Domenica di Pasqua alla spesa sospesa per i fiorentini ci ha pensato il Benzivendolo. A Firenze è conosciuto come il Benzivendolo, al secolo Andrea Di Salvo, ed è l'angelo di piazza Leon Battista Alberti che non fa mai mancare il proprio sostegno nei momenti di difficoltà.

I cestini messi a disposizione per la spesa sospesa su una panchina viola, è questa l'immagine pubblicata da Andrea che commenta "Voi me la svuotate? E io per dispetto ve la riempio di nuovo, così imparate". L'ironia è la chiave attraverso la quale Andrea partecipa alla vita della comunità del quartiere, dalla passione per la Fiorentina alla solidarietà che anche durante l'emergenza sanitaria per Coronavirus ha caratterizzato l'area di rifornimento carburante.

"È una Pasqua veramente strana, non riesco a trovare il sorriso che ci vorrebbe in queste giornate. Il mio pensiero va alle persone decedute per questo nemico nascosto ovunque e soprattutto ai parenti che non hanno potuto salutare i loro cari in maniera giusta. Credo che l'entità superiore dovrebbe dare un segnale tangibile della sua esistenza e non lasciare la gente nel dolore e nella paura. È un incubo che deve finire, vi abbraccio forte forte a tutti voi che siete nel dramma e nel pianto" è il messaggio affidato ai social dal Benzivendolo di piazza Alberti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È stato denunciato per danneggiamento aggravato l'uomo di 28 anni che ieri in Santa Maria Novella si è reso protagonista del gesto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità