Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE20°34°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 08 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni, Calenda: «Non intendo andare avanti in questa alleanza con il Pd»

Attualità venerdì 17 aprile 2020 ore 18:10

Coronavirus, la criminalità minaccia la Fase 2

In foto videoconferenza del Prefetto
Laura Lega

Il prefetto di Firenze ha riunito un vertice in videoconferenza per valutare i rischi della ripartenza economica dopo la crisi dovuta all'epidemia



FIRENZE — Formulare proposte utili alla ripartenza delle attività produttive e commerciali della provincia e supportare le fasce sociali maggiormente esposte in conseguenza dell’emergenza Covid-19 questo l’obiettivo del tavolo che il prefetto Laura Lega ha riunito in webconference a Palazzo Medici Riccardi, al quale hanno partecipato i prefetti della Toscana, il procuratore distrettuale antimafia Giuseppe Creazzo, il comandante regionale della Guardia di Finanza Bruno Bartoloni e i comandanti provinciali toscani dello stesso Corpo.

“Scopo dell’incontro - ha detto il prefetto Lega - è stato quello di approfondire le dinamiche che si muovono nel tessuto produttivo regionale per poter calibrare al meglio i futuri interventi. Abbiamo due fronti da sorvegliare con particolare attenzione. Da un lato la possibilità che si profilino fenomeni criminali, quali l’usura e l’infiltrazione di economia illegale in quella sana approfittando della crisi attuale. Dall’altro l’esigenza di accompagnare il sistema produttivo e il contesto sociale nell’affrontare le problematiche che si presenteranno nella fase della ripartenza”.

Dopo una analisi della situazione economico-finanziaria effettuata dal generale Bartoloni e a seguito degli spunti di riflessione suggeriti dai prefetti e dal procuratore Creazzo, tre sono gli aspetti chiave da tenere sotto osservazione: l’accesso al credito, la sicurezza dei lavoratori e le agevolazioni fiscali. Si tratta di questioni che verranno affrontate nel corso di una road map che vede riunirsi oggi in Prefettura tre tavoli di settore a livello regionale con Abi, con Inps e con l’Agenzia delle Entrate. E’ stato affrontato inoltre il tema degli appalti pubblici, che verranno attentamente monitorati anche attraverso i Gruppi interforze presso le Prefetture.

“L’emergenza che stiamo vivendo impone l’adozione di una serie di misure, - ha detto il prefetto - che devono tutelare in primis la salute pubblica, ma estendersi anche alla dimensione economica e sociale, coinvolgendo tutti i protagonisti del territorio in modo da attuare un approccio articolato alle molteplici questioni che stanno affiorando”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Calano i contagi nella provincia di Firenze dove non sono stati registrati ulteriori decessi nelle ultime 24 ore. Sono 442 i positivi nella Asl Centro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca