comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 21°24° 
Domani 17°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 25 maggio 2020
corriere tv
Le Frecce sorvolano piazza Duomo a Milano, l'abbraccio tricolore sopra la città

Attualità martedì 18 febbraio 2020 ore 14:02

Controlli nelle scuole per prevenire l'ambliopia

Ad oltre 700 bambini sarà verificata la vista durante la campagna 2020 promossa dal Rotary Firenze Nord con il patrocinio del Comune di Firenze



FIRENZE — Nelle scuole dell’infanzia di Firenze saranno effettuate visite oculistiche per scoprire eventuali casi di ambliopia, il cosiddetto occhio pigro, che se non diagnosticato precocemente può portare a danni irreversibili. La campagna medica è promossa dal Rotary Club Firenze Nord con il patrocinio del Comune di Firenze. La campagna di prevenzione oculistica dello scorso anno ha evidenziato su un totale di 514 bambini visitati per 14, circa il 3 per cento, disturbi visivi da ambliopia e altri 19 oltre i 3 decimi.

Da febbraio ad aprile 2020, in coordinamento con l’assessorato all’Educazione del Comune, verranno effettuati controlli da parte di medici oftalmologi in oltre 25 scuole dell’infanzia fiorentine. Saranno oltre 700 i bambini dell’ultimo anno (tra i 5 e 6 anni di età) ai quali verrà verificata la vista. Per loro sarà come partecipare ad un gioco divertente, senza essere sottoposti a indagini mediche con apparecchiature specifiche. Al termine degli screening in ciascuna classe verrà rilasciato per ogni bambino un apposito referto con conclusioni e osservazioni. Nei casi di necessità, le famiglie saranno consigliate a far effettuare un’ulteriore visita specialistica per stabilire diagnosi e cura. 

“Un servizio importante a cui teniamo particolarmente perché si parla di prevenzione nei confronti dei bambini - ha sottolineato l’assessore Sara Funaro -. Andare a fare screening in questa fascia di età permette di intervenire laddove ci sono problemi e poter riconoscere precocemente disturbi che scoperti tardivamente non avrebbero più una buona possibilità di guarigione. Ringraziamo il Rotary, gli insegnanti e tutti coloro che collaborano per fare informazione e per garantire la salute dei nostri piccoli studenti”.

"L’ambliopia – ha spiegato l’oculista dottor Paolo Santoro coordinatore dell’iniziativa del Rotary Firenze Nord - è una patologia che si verifica in circa il 3% dei bambini. Compare nei primi anni di vita, proprio nel periodo di sviluppo del sistema visivo. Con un’ adeguata terapia è generalmente risolvibile. Soprattutto con la cosiddetta penalizzazione dell’occhio che vede meglio a favore dell’occhio “pigro” che deve essere adeguatamente corretto e stimolato per riprendere la sua funzionalità regolare".

"L’iniziativa portata avanti dal Rotary Firenze Nord per il secondo anno consecutivo - ha detto Sandro Addario presidente del club per l’annata 2019/2020 - fa parte di una delle aree di intervento del Rotary International per la prevenzione e cura delle malattie. Ci fa particolarmente piacere poterla attuare sul nostro territorio fiorentino a disposizione dei bambini, che a quell’età ben difficilmente si possono rendere conto da soli di avere un deficit della vista. E quando i genitori se ne accorgono potrebbe essere tardi".

La campagna di prevenzione dell’ambliopia 2020 viene portata avanti dal Rotary Firenze Nord, grazie alla collaborazione con il Consiglio regionale toscano dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, Iapb Toscana onlus, Cso srl e Fondazione Salmoiraghi & Viganò. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca