Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:29 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 29 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte mangia un gelato dopo il vertice con Letta e Salvini: «Problema risolto? Speriamo che la notte porti consiglio»

Attualità giovedì 02 dicembre 2021 ore 20:05

Che fine ha fatto l'orario del bus in tempo reale

I fiorentini si erano abituati al servizio di Ataf che permetteva di geolocalizzare le vetture e conoscere in tempo reale il ritardo degli autobus



FIRENZE — Conoscere in tempo reale il ritardo degli autobus, è questo il servizio che manca oggi ai fiorentini che si erano abituati ad aggiornare l'orario e programmare i loro spostamenti.

Il temporeale basandosi sul monitoraggio satellitare dei mezzi, stimava il transito nell'arco di 10 minuti.

Autolinee Toscane ha avviato la digitalizzazione della piattaforma che deve però integrare usi e consuetudini di tutti i gestori che servivano le diverse province toscane. I lavori sono in corso. 

L'obiettivo è quello di potenziare il monitoraggio della rete e fornire il servizio non solo ai cittadini di Firenze ma a tutti i toscani come spiegato anche dalla Regione Toscana "La Toscana sta realizzando un progetto complessivo con il quale tutti gli autobus in servizio saranno dotati di dispositivi per la localizzazione satellitare: l'AVM montato a bordo fornirà informazioni affidabili ed in tempo reale ai passeggeri su tutto il territorio".

Cosa si può fare oggi? 

C'è la App TabNet alla quale occorre registrarsi ed offre la possibilità di acquistare i biglietti online oltre a fornire le indicazioni sui rivenditori di zona.

Sul portale di Autolinee Toscane è possibile consultare gli orari di tutte le linee selezionando "Servizi Urbani Area Metropolitana Fiorentina" e la linea desiderata.

Ataf era una eccellenza. La criticata azienda fiorentina emerge oggi come una eccellenza visto che forniva attraverso la App aziendale Ataf la possibilità di identificare la fermata sul territorio e calcolare i transiti degli autobus con uno scarto di pochi minuti. Attraverso lo smartphone o sul display alle fermate era possibile sapere con precisione quando sarebbe arrivato il bus successivo, a prescindere dall'orario cartaceo o stabilito per convenzione.

Il portale della Regione Toscana riporta ancora il link al servizio di Ataf, ma la pagina non è più attiva.

Sul caso è intervenuto il vice segretario provinciale di Faisa Cisal Firenze, Massimo Milli che ha commentato "Le difficoltà nel dover gestire un servizio regionale sono comprensibili ma, pur consapevoli della trasformazione digitale in atto, non possiamo esimerci dal sollecitare l'azienda nella integrazione e sviluppo dei servizi rivolti all'utenza ed anche ai dipendenti visto che sulle piattaforme digitali gli autisti e non solo gestiscono i loro orari di servizio e persino le buste paga".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bel mezzo della dichiarazione di sciopero formulata dai bibliotecari arriva l'annuncio dell'assessore al personale del Comune di Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità