Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:40 METEO:FIRENZE11°16°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 13 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Stupro o sesso consenziente? Alcol, chat, testimonianza. Cosa dicono i giudici che i nostri figli devono sapere

Attualità lunedì 28 dicembre 2020 ore 20:05

Tram, "Prendete l'A1" l'idea divide i fiorentini

Per evitare i disagi sul nodo di piazza della Libertà l'assessore ha consigliato di utilizzare l'autostrada ma l'alternativa ha diviso i fiorentini



FIRENZE — Usare l'Autostrada A1 per evitare i viali e sfruttarla come tangenziale, questo il consiglio dell'assessore alla mobilità per evitare i disagi sui viali dovuti ai nuovi cantieri per il tram "Ma c'è il pedaggio! Chi lo paga?" è stata la replica dei fiorentini.

Nelle ultime ore sono stati ribaltati i sensi di marcia attorno al nodo di piazza della Libertà, per consentire i cantieri di Publiacqua e successivamente quelli di Tram per la realizzazione del ramo Fortezza - Libertà - San Marco.

L'assessore alla mobilità nel dare notizia dei cambiamenti ha commentato "Ho suggerito a chi fino ad oggi utilizzava i viali di circonvallazione per attraversare la città da sud a nord, per esempio per andare da Bagno a Ripoli verso Sesto Fiorentino o viceversa, di utilizzare il tratto autostradale. Ovviamente è un suggerimento per ridurre i tempi di percorrenza, i viali restano transitabili anche se in zona Libertà i veicoli dovranno convivere con i cantieri".

La realizzazione della linea è stata accolta con favore dai fiorentini che sono intervenuti sul post pubblicato da Giorgetti su Facebook ma il suggerimento ha ha suscitato qualche polemica "C'è il pedaggio!" è stata, infatti, la replica.

"Assessore, facile dire di usare l'autostrada, ma l'autostrada costa.. se da Firenze nord devo andare a Firenze sud e viceversa, sono 4 euro al giorno.. che me li paga lei?" ed ancora "Il consiglio di usare l'autostrada sarebbe anche logico, se solo non si dovesse pagare il pedaggio. Se capita una volta ogni tanto ok, chi deve fare quelle tratte tutti i giorni a fine anno fa prima ad accendere un mutuo". "Infatti.. non c'è un'alternativa valida ai viali. Sarà uno schifo muoversi in città... e chi lavora dalle parti opposte della città, sarà un calvario. Io non ho ancora capito come faccio per tornare da Bagno a Ripoli a Firenze nord... forse col teletrasporto" è un altro commento.

La richiesta "Rendete gratuita l'autostrada Firenze nord Firenze sud. Noi che si viene da Sesto Fiorentino siamo rovinati per poter andare a lavorare in zona piazza Beccaria!".

Il suggerimento non è sfuggito ai consiglieri comunali di Palazzo Vecchio innescando alcune reazioni. Il capogruppo di Forza Italia, Jacopo Cellai, ha commentato "Com'è possibile consigliare di utilizzare l’autostrada al posto dei viali senza prima avere garantito ai fiorentini la doverosa gratuità della stessa? Senza contare che i lavori entreranno nel vivo a scuole già riaperte, ci auguriamo. Non era possibile iniziare prima i lavori per la sostituzione della tubatura dell’acqua sul viale? Nardella informi immediatamente in modo chiaro i fiorentini dei cambiamenti del traffico in area piazza della Libertà per evitare un caos annunciato e intervenga sulla gratuità dell’A1 per i fiorentini nelle tratte cittadine, altrimenti sconfessi immediatamente l’assessore Giorgetti in merito al consiglio di usare l’autostrada in alternativa ai viali. Per i consigli a pagamento sono buoni tutti, non importa fare il sindaco o l’assessore".

"Se consigliano l'autostrada ai cittadini, chi la paga? Perché non è stata prevista una convenzione per tutto il 2021? I lavori della tramvia erano previsti già all'inizio dell'anno e a causa covid e per la condotta di Publiacqua sono slittati. Perché non è stato previsto un piano di viabilità alternativo valido?" sono queste, invece, le domande rivolte al sindaco dal capogruppo di Fratelli d'Italia, Alessandro Draghi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune di Firenze ha avviato l’iter per la chiusura definitiva del locale che ha violato più volte le chiusure imposte per le norme anti-covid
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Monica Nocciolini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità