Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:21 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 11 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«Raga, se arrivano gli sbirri nessuno scappa», la guerriglia a San Siro

Attualità sabato 27 febbraio 2021 ore 17:21

Cade in Arno, salvato dal veterano dei canottieri

Domenico Sepe

Domenico Sepe, veterano della Canottieri Comunali Firenze, ha raccontato le fasi del salvataggio avvenuto in Arno, alla pescaia di San Niccolò



FIRENZE — Un uomo ha rischiato di annegare nell'Arno intorno a mezzogiorno ma è stato raggiunto e portato a riva da Domenico Sepe, veterano della Canotteri Comunali Firenze e campione di Dragon Boat (vedere articolo collegato).

Sepe si trovava con altri due canottieri a bordo di canoe polinesiane in direzione della pescaia di San Niccolò quando, passato il ponte, un uomo sulla riva li ha chiamati segnalandogli la presenza di una persona in acqua. 

Domenico Sepe si è avvicinato ed a circa tre metri dalla riva ha visto un uomo con il volto riverso in acqua. Si è tuffato per raggiungerlo e portarlo a riva dove con l'aiuto dei canottieri e del passante ha consentito all'uomo di riprendere a respirare. Sul luogo sono intervenuti l’ambulanza e i Vigili del Fuoco.

“L’uomo avrà a avuto un’eta di circa ottanta anni, forse qualcosa di più - ha raccontato Domenico Sepe, pensionato dell’Università degli Studi di Firenze - Quando ha ricominciato a respirare meglio, ci è parso in stato confusionale; forse è scivolato in acqua accidentalmente. Penso che, tutto sommato, sia stata una giornata fortunata per quest’uomo. Con poco altro tempo riverso in acqua in quel modo, avrebbe finito per annegare. Di acqua ne aveva già bevuta perché ne ha sputata molta, prima di riprendere a respirare regolarmente”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Due mamme e un uomo sono finiti in arresto per abusi sulle figlie e diffusione su internet le immagini delle violenze. Le bimbe sono in luoghi sicuri
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità