Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:FIRENZE11°18°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo in Sicilia: auto travolte dal fango a Scordia, si cercano dispersi

Attualità lunedì 08 febbraio 2021 ore 13:36

Bandiere mezz'asta e una corona per il Ricordo

esodo giuliano-dalmata

Oggi in consiglio comunale l'incontro col presidente del Comitato 10 febbraio, poi mercoledì le iniziative di commemorazione del dramma istriano



FIRENZE — Bandiere a mezz'asta a Palazzo Vecchio, una corona di alloro al cimitero di Trespiano e - oggi pomeriggio durante il consiglio comunale - l'incontro col presidente del Comitato 10 febbraio e vice presidente dell’associazione nazionale dalmata Emanuele Merlino: è il pacchetto di iniziative con cui il Comune di Firenze celebra il Giorno del Ricordo.

La ricorrenza, segnatamente il 10 febbraio, commemora le vittime delle foibe e l'esodo giuliano dalmata. "Questo giorno è l'occasione per conservare e rinnovare la memoria delle vittime dello 'sradicamento' della presenza italiana da quello che era il territorio della Venezia Giulia e dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra. La data prescelta è il giorno in cui, nel 1947, furono firmati i trattati di pace di Parigi - ricorda la nota di Palazzo Vecchio - che assegnavano alla Jugoslavia l'Istria, il Quarnaro, Fiume e la città di Zara con la sua provincia e la maggior parte della Venezia Giulia, in precedenza facenti parte dell'Italia".

Il programma degli eventi in occasione della Giornata del Ricordo inizia dunque oggi lunedì 8 febbraio con l'incontro, durante il consiglio comunale, con il presidente del Comitato 10 febbraio e vice presidente dell’associazione nazionale dalmata Emanuele Merlino. Mercoledì 10 febbraio, poi, a Palazzo Vecchio saranno esposte le bandiere a mezz'asta e al cimitero di Trespiano si terrà la cerimonia di deposizione di una corona di alloro al monumento in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nuova odissea mattutina per i pendolari diretti al capoluogo. Stamani la ressa impediva il distanziamento. Si sono verificati ritardi di oltre un'ora
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

STOP DEGRADO

Attualità

Cronaca

Attualità