QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 15 dicembre 2019

Cultura lunedì 11 novembre 2019 ore 16:00

Diventare arteterapeuta, cosa è necessario sapere

L’utilizzo dell’arte nelle relazioni di cura, esistono vari mediatori artistici come la fotografia, il teatro, la musicoterapia o il body painting



FIRENZE — A novembre e dicembre l'arteterapia si presenta attraverso alcuni appuntamenti, coordinati dal direttore della scuola Oliviero Rossi, psicologo e psicoterapeuta, per stimolare i partecipanti alla conoscenza e all'utilizzo delle tecniche dell’arte a servizio della relazione di cura. Appuntamenti in cui saranno sperimentati mediatori artistici quali la fotografia, il teatro, la pittura, la poesia e il collage o ancora la musicoterapia fino al body painting.

Gli incontri sono in programma nelle date del 12 novembre in Via Giano della Bella 3 rosso, dalle 17 e 15 alle 18 e 45, il 16 novembre a Siena presso l'Hotel Garden di Via Custoza, 2 dalle 10 alle 13 e dalle 14 e 30 alle 17 il 26 novembre  Anna Maria Acocella e Silvia Ragni dalle 17 alle 19 saranno in Piazza delle Murate a Firenze, il 9 dicembre sempre in Via Giano della Bella dalle 17 e 15 alle 18 e 45.

L'arteterapeuta non usa le parole ma costruisce un canale comunicativo tramite varie discipline artistiche che aiutano le persone ad esprimere vissuti ed emozioni, a ricontattare e sviluppare le proprie risorse e potenzialità nella direzione della crescita personale e del benessere. Svolge la sua attività in ambito culturale, educativo, riabilitativo e sociosanitario, può operare sia in equipe con medici, psicologi, psicoterapeuti e infermieri, in ambiti più medico-riabilitativi, sia come figura professionale autonoma per esempio, in uno studio privato in contesti di sviluppo personale e potenziamento delle proprie risorse. La formazione in arteterapia offre un insieme di tecniche di consapevolezza personale che permettono di costruire “ponti comunicativi mediati dall’arte”. Può lavorare negli ospedali, nella scuola, nelle comunità realizzando progetti orientati alla crescita della consapevolezza, al problem solving, all’implementazione della resilienza, per arrivare fino al lavoro con bambini ed adolescenti

La formazione dura 3 anni, e tratta varie discipline fondamentali tra cui videoterapia, fototerapia, land art, collage, fumetto, teatro, fototerapia, body painting, autoritratto, utilizzo della poesia nella relazione di cura. Il corso ha una durata di 1200 ore complessive e consente di conseguire il Diploma di Formazione in Arteterapia come previsto dalla norma UNI 11592. E’ organizzato come un master, le lezioni si svolgono in 8 weekend (sabato e domenica) di 15 ore ciascuno e un residenziale intensivo (4 giorni) di 30 ore, per un totale, nel triennio, di 450 ore di lezioni frontali e laboratori. La supervisione, il tirocinio, e lo studio individuale completano il monte ore dell’intero percorso formativo. I corsi professionalizzanti di Nuove Arti Terapie sono organizzati secondo gli standard UNI e la scuola è riconosciuta dall'Associazione Professionale Italiana Sviluppo Arti Terapie.

Il metodo di formazione di Nuove Arti Terapie prevede sessioni esperienziali, con docenti psicologi e psicoterapeuti e con la collaborazione di docenti universitari.

Per avere informazioni occorre contattare la mail nuoveartiterapie@gmail.com oppure al telefono 06 3725626



Tag

Sardine a Roma: la vista dall'alto di piazza San Giovanni

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca