Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scherma, Di Francisca: «Errigo emotiva». Velasco: «Dichiarazioni disgustose»

Attualità sabato 05 giugno 2021 ore 11:22

L'Arma da 207 anni al servizio dei cittadini

Sono stati consegnati 78 encomi ai carabinieri che si sono distinti nelle attività di controllo del territorio e in operazioni di servizio



FIRENZE — Una breve cerimonia per celebrare il 207° Anniversario di fondazione dell’Arma dei Carabinieri si è tenuta il 5 Giugno 2021, presso la Caserma Antonio Baldissera di Firenze, sede del Comando Legione Carabinieri Toscana e del 6° Battaglione Carabinieri.

La cerimonia ha visto la deposizione di una corona d’alloro al monumento che ricorda il sacrificio dei Caduti dell’Arma dei Carabinieri, da parte del Generale di Brigata Pierangelo Iannotti, comandante della Legione Carabinieri Toscana e di Anna Chiti Batelli, prefettura di Firenze. 

Il generale ringraziando tutti i militari dei presidi territoriali dell’Arma operanti nella Regione Toscana per l’impegno durante l’emergenza sanitaria, ha premiato 78 carabinieri che si sono distinti nelle attività di controllo del territorio, di prossimità alla cittadinanza e in operazioni di servizio.

Tra i premiati anche 15 carabinieri del Comando provinciale di Firenze distintisi in attività di controllo del territorio, operazioni di servizio; particolarmente rilevante la repressione dei reati contro il traffico delle sostanze stupefacenti, come testimoniano, tra le altre, le operazioni “Sabbia I” e “Sabbia II”, che hanno consentito di individuare un sodalizio criminale italo-albanese legato ad un pericoloso clan ‘ndranghetista, dedito al traffico internazionale e allo spaccio di stupefacenti.

Il prefetto di Firenze Alessandra Guidi ha indirizzato al Comandante provinciale "un saluto di augurio e di apprezzamento e riconoscenza per lo straordinario impegno quotidianamente profuso a servizio della collettività e a fianco delle Istituzioni nella salvaguardia e tutela dei diritti di sicurezza e di libertà garantiti dalla Costituzione. Un particolare ringraziamento per la sensibilità, la professionalità e l’umanità con cui, in questi drammatici mesi, i carabinieri operanti in questa provincia hanno saputo ancora una volta testimoniare il forte e profondo legame che li unisce alla comunità".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corpo ormai senza vita rinvenuto la notte scorsa nei pressi degli orti sociali è di un uomo che era privo di documenti. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità