Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:46 METEO:FIRENZE12°20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 14 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, l'esercito israeliano attacca con forze aeree e truppe via terra

Attualità martedì 16 marzo 2021 ore 12:36

Appello per salvare 240 Circoli e Case del popolo

​Arci ha lanciato un appello per un fondo di mutuo soccorso per le Case del popolo e per chiedere la riapertura dei luoghi di diffusione della cultura



FIRENZE — Salva i Circoli. Fai la tua parte, è questa la campagna lanciata da Arci Firenze per sostenere i 240 Circoli, Case del popolo e associazioni affiliate al Comitato fiorentino di Arci. In programma una mobilitazione per il 27 Marzo.

Arci Firenze ha programmato una serie di eventi come una diretta Facebook per sabato 20 Marzo ed il 27 Marzo, in concomitanza con la preannunciata riapertura dei teatri e dei cinema, una mobilitazione.

Jacopo Forconi, presidente di Arci Firenze ha spiegato “Le nostre attività culturali e ricreative sono ferme ormai da un anno le aperture di questa estate e le minime entrate concesse con l’asporto non bastano a coprire le spese, oltre 230 dei dipendenti delle nostre strutture sono in cassa integrazione e nonostante lo sforzo per operare nel completo rispetto di tutte le normative anti-contagio, viviamo da mesi delle insopportabili discriminazioni di trattamento rispetto agli esercizi commerciali e, tra qualche settimana, anche rispetto alla programmazione culturale dei Teatri e dei Cinema. Eppure, nonostante tutte le difficoltà della pandemia nel corso di tutto questo anno di lockdown molte delle nostre Case del Popolo si sono rese protagoniste di iniziative di solidarietà rappresentando spesso un punto di riferimento importante nelle proprie comunità. Oltre 200 volontarie e volontari hanno attivato servizi di spesa a domicilio, hanno contribuito alla distribuzione delle mascherine sul territorio, hanno organizzato l’acquisto e la consegna di pacchi alimentari e hanno attivato sportelli di supporto telefonico di varia natura, per questioni psicologiche, legali, di lavoro, di salute, tempo libero. Tutto questo attraverso l’autorganizzazione volontaria e sempre al servizio della comunità e del territorio”.

Arci Firenze ha avviato anche la raccolta fondi per costituire un Fondo di Mutuo Soccorso, un fondo rotativo che rifacendosi alle radici solidaristiche e mutualistiche della storia dell’Arci servirà a garantire un credito autorganizzato e senza interessi per le proprie associazioni. 

La campagna di Arci Firenze per salvare le Case del popolo
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La polizia municipale ha diramato le fotografie di quattro biciclette recuperate al fine di individuarne i proprietari per la restituzione
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità