Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:09 METEO:FIRENZE15°24°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 05 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Governo, Meloni: «Sui tempi dell'esecutivo chiedete al Colle, non a me»

Attualità venerdì 29 gennaio 2021 ore 15:31

Circoli e Case del Popolo in estinzione per Covid

Circoli e Case del Popolo di Firenze sono in agonia a causa delle chiusure dovute alla pandemia, gli associati in rivolta preparano forme di protesta



FIRENZE — Sono in fibrillazione i soci dei Circoli e Case del Popolo di Firenze che oltre alla richiesta di donazioni preparano varie forme di protesta per chiedere aiuti economici ad iniziare dai flash mob per rivendicare la sopravvivenza dei presidi locali.

Molti presidenti durante la pandemia hanno reso noto di avere collaborato con il vicinato alle iniziative di solidarietà e sensibilizzazione ma "Con i locali chiusi e senza eventi partecipativi non ci sono state entrate, unico sostentamento oltre al tesseramento". Un tesseramento che è venuto meno da parte dei frequentatori che sono rimasti chiusi a casa. 

"Un circolo su tre rischia di non riaprire più" è l’allarme lanciato da Francesca Chiavacci, presidente nazionale dell’Arci che non potendo somministrare né bevande né alimenti ai soci, hanno visto preclusa la principale fonte di sostentamento, da qui la richiesta di ristori.

"Abbiamo voglia di futuro" è il messaggio lanciato dalla Casa del Popolo di Vingone che ha organizzato un flash mob per il 30 e 31 Gennaio al quale hanno aderito anche artisti toscani.

La direzione della Casa del popolo ha spiegato "In questi mesi di pandemia, come molti altri circoli, la Casa del popolo di Vingone è rimasta chiusa. Purtroppo non consola sapere di condividere lo stesso destino con le tante associazioni che fino allo scoppio del Covid erano un segno della vitalità delle nostre comunità. Nelle ultime settimane si sono moltiplicati gli appelli perché vengano dati aiuti economici ai circoli, e qualche circolo per provare a superare la crisi, si è fatto promotore di raccolte di fondi presso i suoi soci". "Non chiederemo donazioni, che pure sono sempre benvenute, ma chiediamo invece ai nostri soci ed ai frequentatori della Casa del popolo di Vingone di prendere anche in quest'anno difficile la tessera del circolo. Lo chiediamo a circolo chiuso, e lo chiediamo perché anche se non possiamo abbracciarci e vederci ogni giorno nella nostra sede, sappiamo che il futuro lo progetteremo ancora una volta assieme". 

Anche la Casa del Popolo di San Niccolò ha organizzato un flash mob per il pomeriggio del 30 Gennaio ai piedi delle rampe del Poggi, sotto al piazzale Michelangelo.

Tra le iniziative delle Case del popolo durante la pandemia c'è stato anche il sostegno alimentare di vicinato come alla Casa del popolo Le panche. 

Il Circolo Progresso di Firenze ha lanciato una campagna SosProgresso "Con il sostegno abbiamo trovato il modo di resistere fino ad ora. Ma come resistere senza sapere quando e come torneremo ad autosostenerci?". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono quattro le caffetterie fiorentine presenti nei Bar d'Italia 2023 del Gambero Rosso,, la guida che dà i voti ai locali più amati dagli italiani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità