Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:11 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 01 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultima gara di Federica Pellegrini: primo posto con standing ovation e tuffo con il presidente Malagò

Cronaca mercoledì 27 ottobre 2021 ore 09:50

La droga dall'estero, lo spaccio nel Fiorentino

carabinieri

Era il 2019 quando l'inchiesta Koshi Foles aveva ricostruito il traffico internazionale di stupefacenti. Uno dei protagonisti è stato arrestato ieri



FIRENZE — La droga dall'estero con un asse di approvvigionamento prevalentemente dall'Albania, lo spaccio nelle piazze del Fiorentino, in particolare di Firenze ed Empoli: era il 2019 quando l'inchiesta Koshi Foles aveva ricostruito il traffico internazionale ma anche da varie città italiane di stupefacenti uno dei cui protagonisti è stato arrestato ieri pomeriggio.

Lui, classe 1973, è appunto di origini albanesi e ad eseguire l'ordine di esecuzione sono stati i carabinieri della compagnia Oltrarno. L'uomo è condannato in via definitiva nell’ambito di due distinti procedimenti penali: per il primo, con sentenza del 2017, aveva ottenuto la sospensione condizionale. Questa però è poi venuta meno con la seconda condanna del Marzo 2021, divenuta definitiva lo scorso Settembre, per i cui fatti i giudici del Tribunale di Firenze hanno riconosciuto la continuazione con gli eventi precedenti. 

E ieri i militari lo hanno individuato tra le vie del centro e hanno proceduto all'arresto. L'uomo è stato portato in carcere, dove dovrà scontare la pena residua di 4 anni, 6 mesi e 28 giorni per i reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. A suo carico ci sono 3 episodi commessi tra l’Ottobre e il Novembre 2016 a Firenze ed Empoli. 

L'uomo era stato arrestato in misura cautelare dai carabinieri del nucleo operativo di Oltrarno già nel Giugno 2019, al termine dell’attività d’indagine Koshi Foles che aveva ricostruito l’esistenza di un canale di approvvigionamento di sostanza stupefacente dall’Albania e da altre città italiane per rifornire le varie piazze di Firenze.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A poche ore dal dibattito in Consiglio comunale l'opposizione chiede un tavolo in prefettura per analizzare il fenomeno dei furti sulle auto in sosta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità