QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 10°17° 
Domani 11°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 18 ottobre 2019

Attualità venerdì 02 dicembre 2016 ore 18:48

Agli Uffizi due giorni senza barriere

Il museo fiorentino raddoppia le visite a tema nella Giornata internazionale della disabilità. Testimonial Agnese Renzi: "L'arte è di tutti"



FIRENZE — Sarà un fine settimana molto intenso quello degli Uffizi. In tutto il mondo, infatti, il 3 dicembre si celebra la Giornata della disabilità ma nel museo fiorentino si è cominciato con un giorno di anticipo con il raddoppio delle attività tematiche e con la possibilità di fare visite in autonomia oltre che guidate. Tra le iniziative, anche la visita guidata bendati alla scoperta tattile di un'opera della statuaria classica. 

L'iniziativa, a cura del personale interno, è in collaborazione con l'Unione ItalianaCiechi e Ipovedenti di Firenze. 

Il 3 dicembre occhi puntati su Palazzo Pitti. Nel cortile dell'Ammannati, oltre all'esposizione speciale delle opere d'arte a cura degli ospiti del Centro Diurno Cse Il Totem di Firenze si svolgeranno altre visite guidate, sia all'interno dei musei della Reggia che in Boboli. 

Le due giornate sono state presentate dal direttore degli Uffizi Eike Schmidt con l'assessora regionale alla salute Stefania Saccardi e a quella al welfare del Comune di Firenze Sara Funaro. 

Testimonial delle iniziative Agnese Landini, la moglie del premier Matteo Renzi. "Ieri l'altro eravamo qua agli Uffizi con la mia classe, abbiamo fatto la visita classica, abbiamo usato gli occhi e quello che usano i cosiddetti 'normodotati'. Oggi sono curiosa di vedere che abilità usano queste persone per gustare l'arte, il vero punto di forza come italiani". "Noi diciamo ''disabilità'' - ha aggiunto Agnese Renzi - ma loro usano abilità diverse per guardare e gustare quelle opere che fanno grande Firenze e l'Italia. E sono davvero contenta di questa iniziativa che ci fa onore come città e come Stato. Tutte le persone hanno diritto di fruire dell'arte".



Tag

Assenteisti a Catania: il badge timbrato da ragazzini ripresi in video, 48 indagati

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca