QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 11° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 10 dicembre 2019

Sport mercoledì 25 febbraio 2015 ore 19:17

Fiorentina, col Tottenham è come una finale

Borja Valero non ce la fa e non è tra i convocati. Appello di Montella ai tifosi: "Non fischiate Neto". Per passare ai viola basta anche lo 0-0



FIRENZE — "Concentrazione, coraggio e intensità. Inoltre dovremo essere più risolutivi nell'ultimo passaggio, quello che ci è mancato all'andata". E' la strada che Montella indica per passare il turno e superare il Tottenham nel match che la Fiorentina affronterà per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League.

Dopo l'1-1 dell'andata ai viola basterebbe anche un pareggio per 0-0 ma il tecnico gigliato chiarisce che non sarà questa l'impostazione con cui i suoi scenderanno in campo. "Noi giochiamo per vincere, poi se dovesse finire 0-0 saremmo felici. Ma entreremo in campo con l'idea di fare la partita, non di gestirla".

Mai come stavolta, poi, dall'allenatore viola è arrivato un riferimento relativo a un singolo giocatore. Con Tatarusanu infortunato, infatti, tornerà titolare tra i pali Neto, in rotta con società e tifosi dopo il rifiuto a rinnovare il contratto e, da allora, finito in panchina. Montella lancia ai tifosi un appello molto chiaro: "Non fischiatelo. Neto sa cosa pensano i tifosi quindi non ci sarà bisogno di ricordarlo sul campo". 

Oltre al portiere rumeno, la Fiorentina dovrà fare ancora a meno di Borja Valero tornato dall'Inghilterra con 7 punti di sutura al piede e non ancora in grado di reggere l'intensità di una partita. Montella si affiderà così al tridente Gomez-Salah-Joaquin, tutti rimasti a riposo (o impiegati solo per pochi minuti) nell'ultima sfida di campionato col Torino.



Tag

Evasione fiscale, Mattarella agli studenti: «Fenomeno indecente»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità