Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:FIRENZE21°31°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 30 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, nuovo blocco del Gra. Per fermare il taxi l'attivista salta sul cofano: «Scendi o ti sfondo»

Attualità venerdì 12 maggio 2017 ore 11:50

I dipinti di Rosai a sessant'anni dalla morte

Tre opere di Ottone Rosai provenienti da una raccolta privata esposti per un giorno in omaggio al pittore scomparso nel 1957



FIESOLE — Aveva 62 anni Ottone Rosai quando morì all'improvviso il 13 maggio del 1957. La sua scomparsa lasciò un grande vuoto nel panorama artistico del Novecento in cui grande valore ha avuto il suo stile. 

Sei decenni dopo, per omaggiarne la memoria, il Comune di Fiesole ha deciso di esporre per tutta la mattina il 13 maggio un dipinto e due disegni provenienti da una raccolta privata fiesolana nella sala del Basolato. 

“Un piccolo omaggio – ha detto il sindaco Anna Ravoni – a un maestro straordinario che, con la sua opera di pittore, disegnatore e scrittore, ha onorato e continua ad onorare Firenze e l’Italia in tutto il mondo. Con questo gesto, Fiesole intende ricordare Rosai, frequentatore, con Montale, Tobino, Luzi e Paciscopi, di alcuni luoghi simbolo del nostro territorio”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La cassetta piena di attrezzi si è frantumata su una via del centro storico. L'incidente è stato segnalato dai passanti, soprattutto turisti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca