Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:45 METEO:FIRENZE24°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
F-16, Russia, Nato. Erdogan il più atteso al vertice di Madrid. Le partite parallele del Sultano

Arte martedì 07 maggio 2019 ore 17:11

Festa dell'Europa, ecco i musei statali gratuiti

Il programma delle aperture gratuite prevede che ciascun museo possa aprire in occasione di specifiche festività o secondo le esigenze del territorio



FIRENZE —  In occasione della Festa dell’Europa si potranno visitare gratuitamente i capolavori custoditi al Museo Nazionale del Bargello, del Museo delle Cappelle Medicee, di Palazzo Davanzati, del Museo di Casa Martelli e nella Chiesa di Orsanmichele.

La Direzione dei Musei del Bargello ha scelto di associare una giornata a ingresso gratuito alla Festa dell’Europa il 9 maggio di ogni anno per ricordare uno storico discorso tenuto a Parigi nel 1950 dall'allora ministro degli esteri francese Robert Schuman.
L’iniziativa "Io vado al museo" è nata per avvicinare turisti e cittadini ai luoghi della cultura stimolando l’interesse per l’arte. Sono venti le giornate di apertura gratuita per i musei statali previsti da un calendario, predisposto in accordo col Ministero per i beni e le attività culturali, che prevede però anche alcune date definite da ciascun museo in occasione di specifiche festività.

In varietate concordia (unità nella diversità) è il motto dell’Unione Europea ma è anche una frase che ben si presta a descrivere la natura dei musei che fanno parte del circuito dei Musei del Bargello: cinque edifici monumentali che custodiscono collezioni d’arte incomparabili per ricchezza e specificità, cinque musei capaci di raccontare, lungo un unico percorso espositivo, la vita civile, religiosa e artistica di Firenze dal Trecento in poi.

I musei: il Museo Nazionale del Bargello, è l’antico palazzo del Potestà, conserva vere icone del Rinascimento come le sculture di Ghiberti, Donatello, della Robbia, Verrocchio, Giambologna, e la straordinaria ricchezza delle collezioni di arti decorative. Il Museo delle Cappelle Medicee, è legato al nome dei Medici e all’impresa architettonica e scultorea realizzata da Michelangelo nella Sagrestia Nuova.

Ingresso gratuito anche al Museo di Palazzo Davanzati, mentre la gratuità è una regola al Complesso di Orsanmichele fulcro dell’intera vita cittadina tra Medioevo e Rinascimento e il Museo di Casa Martelli storica residenza dell’omonima nobile famiglia con le atmosfere che risalgono all’illuminismo fiorentino.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune accoglie l'invito dell’Autorità idrica Toscana: stop all'uso dell'acqua potabile per scopi diversi da quelli igienico-domestici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità