Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:19 METEO:FIRENZE19°30°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 13 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Se salgono i contagi pronti a mettere la quarantena per chi arriva dalla Gran Bretagna»

Attualità giovedì 29 aprile 2021 ore 17:09

Certe notti a Firenze, il cartello è memorabile

Foto da Commenti Memorabili

E' finito su Commenti Memorabili un cartello esposto durante una manifestazione a Firenze sulle chiusure delle attività per l'emergenza Covid



FIRENZE — Uno dei cartelli esposti in piazza della Signoria durante una manifestazione contro le chiusure per l'emergenza Covid è finito sulla Pagina Social Commenti Memorabili.

Si tratta della Pagina Facebook con oltre 4 milioni di seguaci che raccoglie tutte le notizie più curiose, sensazionali e memorabili del web con i relativi commenti prodotti dagli utenti del social. 

Il cartello recita "Certe notti con i bar che son chiusi al primo Autogrill c'è chi festeggerà" e a seguire "L'ho capita 25 anni dopo". La didascalia è "Ligabue sapeva tutto e ha taciuto".

La citazione di "Certe notti" di Luciano Ligabue nella quale si intravedono Palazzo Vecchio la fontana del Nettuno e la Loggia dei Lanzi ha superato le 15mila reazioni e le 5.000 condivisioni. 

Ad apparire per prima tra i commenti più votati è una ragazza toscana che scrive "Ora manca solo di capire "Le domeniche d'agosto quanta neve che cadrà"" dal testo di Un nuovo bacio di Gigi D'Alessio.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gli inquilini di uno stabile hanno chiamato la polizia sventando così un furto commesso da giovanissimi. Uno è stato bloccato, gli altri sono fuggiti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità