Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:54 METEO:FIRENZE16°32°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 12 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Europei 2021, Mancini: «Noi favoriti? Mancano solo sei partite, è ancora lunga»

Lavoro sabato 24 aprile 2021 ore 12:07

Sciopero Panorama "La cig Covid crea ingiustizie"

Lavoratori in sciopero per l'intero turno e presidio davanti al centro commerciale contro la proroga della cassa integrazione per Covid-19



CAMPI BISENZIO — Sciopero e presidio questa mattina davanti a Pam Panorama l'ipermercato all'interno del centro commerciale I Gigli di Campi Bisenzio, ad organizzare la mobilitazione è stata la Unione Sindacale di Base di Firenze.

L'organizzazione sindacale ha avviato uno sciopero ad oltranza già in vigore nell'Ipermercato ma è stata indetta una ulteriore giornata di sciopero per l'intera durata di ogni turno lavorativo con un presidio davanti al centro commerciale.

La Usb fiorentina ha spiegato in una nota "La società Pam Panorama ha richiesto l'attivazione di una proroga della cassa integrazione Covid attualmente in vigore nell'ipermercato, fino al prossimo mese di Dicembre; proroga al cui interno si mantengono gli stessi criteri attuativi del passato, volti a dividere i lavoratori in lavoratori di serie A e lavoratori di serie B, negando così una equa rotazione della cassa integrazione tra tutti i lavoratori impiegati nel punto vendita".

La nota prosegue "La determinazione nel portare avanti questa forma di protesta sta dando dei risultati tali da mettere in serio pericolo la pur minima gestione dell'ipermercato. Se il negozio riesce a stare ancora aperto lo si deve solo a chi, calpestando la propria dignità, si rende sistematicamente disponibile a svolgere attività lavorative demansionanti, al solo fine di ottenere la benevolenza aziendale e la piena busta paga a fine mese. Siamo arrivati fino al punto in cui l'azienda è costretta a coprire postazioni di lavoro in capo a lavoratori di 4° livello con il personale di regia di comando, inquadrati contrattualmente al 2° o 1° livello".

Oltre alle rivendicazioni contro l'azienda, i lavoratori in presidio vogliono sensibilizzare l'opinione pubblica ed hanno rivolto un appello a tutte le istituzioni territoriali, "E' giunto il momento di dare forma e sostanza alle parole di solidarietà che ci sono state rivolte in passato".

La nota conclude "I lavoratori vogliono conoscere i futuri progetti espansivi del centro commerciale e quale sarà, e se ci sarà, il ruolo di Pam Panorama. Lo sforzo ed il sacrificio di 25 anni di lavoro non sono serviti solo all'ipermercato Panorama, ma sono stati anche parte del cuore pulsante del centro commerciale, cuore che ha reso possibile la fama ed il lustro di questo luogo e di tutti i profitti che ne sono derivati".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il mezzo fermato stamani dalla Municipale è risultato privo di assicurazione, ma negli ultimi giorni sono stati 15 tra navette e risciò multati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità