Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:25 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma: vigilessa in divisa riceve la proposta di matrimonio a Fontana di Trevi, l'applauso dei turisti
Roma: vigilessa in divisa riceve la proposta di matrimonio a Fontana di Trevi, l'applauso dei turisti

Cronaca martedì 26 aprile 2022 ore 17:07

Operai a nero e irregolari, attività sospesa

ispettore del lavoro

A effettuare il controllo in quella ditta è stato l'ispettorato del lavoro con i carabinieri. In posizione non regolare 6 lavoratori su 13



CAMPI BISENZIO — Al controllo nella ditta i lavoratori erano in 13. Ebbene: 6 di loro sono risultati in nero, così l'ispettorato del lavoro ha sospeso l'attività. Le verifiche sono state condotte insieme con i carabinieri in una ditta di Campi Bisenzio.

L'azienda era finita nei giorni scorsi nel mirino di un'organizzazione sindacale che aveva asserito fossero stati licenziati in tronco 5 lavoratori che si erano opposti a turni troppo lunghi e pesanti e al lavoro nel giorno del Lunedì di Pasqua.

Adesso da parte dell'ispettorato del lavoro sono in corso ulteriori accertamenti. Alcuni tra i lavoratori come unico titolo hanno esibito il passaporto ma niente che desse loro titolo a lavorare in Italia. 

Arrivano anche le reazioni dal mondo istituzionale sull'operazione, segnatamente da parte dell'assessora al lavoro della Regione Toscana Alessandra Nardini e del sindaco di Campi Bisenzio Emiliano Fossi che plaudono all'operazione dell'ispettorato nazionale del lavoro e dei carabinieri, spiegando di aver informato della vicenda il ministero del lavoro.

"Quanto emerge dalle verifiche dell'ispettorato e dei carabinieri - affermano Nardini e Fossi - è estremamente grave e preoccupante". E ancora: "Non ci può essere spazio per situazioni come questa, profondamente lesiva della dignità di donne e uomini. Continueremo a seguire con attenzione l'evolversi degli accertamenti".

Anche da parte del sindacato Sì Cobas arriva soddisfazione per i controlli attuati da Inl e carabinieri, ma si ricorda che comunque "la vertenza non è risolta".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Suprema Corte ha disposto il rinvio in Appello per il ricalcolo della pena di 4 imputati. Il giovane fermo al semaforo morì travolto da un'auto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca