Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:00 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 05 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Cassano a Bobo Tv: «Ronaldo mi ha scritto di portargli rispetto. Stai sereno...»

Attualità mercoledì 24 luglio 2019 ore 16:15

Stalla abusiva scoperta sul fiume, nel bosco

I carabinieri del reparto forestale hanno sequestrato un manufatto abusivo realizzato all'interno di un'area boscata dove non è possibile edificare



CALENZANO — In località Pontenuovo, nel Comune di Calenzano, i carabinieri della forestale hanno scoperto dei lavori edili per la realizzazione di un manufatto con struttura portante in travi e tamponature in legno. Le caratteristiche del manufatto sono riconducibili ad una stalla per il ricovero di cavalli. Al momento dell’accertamento sul posto non era presente nessuna persona

Nell’area pertinenziale il manufatto erano stati realizzati dei lavori di ripulitura della vegetazione forestale e realizzazione di canalizzazione a monte. Le verifiche hanno permesso di risalire all'autore, l’affittuario del terreno, secondo regolare contratto di locazione. Un ulteriore sopralluogo congiunto con personale tecnico dell’Area Edilizia - Ufficio Abusi Edilizi del Comune di Calenzano, ha permesso di appurare che l'intervento ricade in zona EB in Area boscata, sottoposta a vincolo idrogeologico e vincolo paesaggistico di cui al D.lgs. 42/2004. Pertanto si configura un cambio di destinazione d’uso, così come definito dall’art. 27 del D.P.R. 380/01 e art. 99 della LR 65/2014 rispetto alla destinazione preesistente dell’area, quale area boscata inedificabile. 

Le attività hanno comportato una trasformazione permanente dello stato dei luoghi, realizzata in assenza di permesso di costruire e di autorizzazione paesaggistica. Il manufatto inoltre è stato realizzato in area di inedificabilità assoluta, in quanto a meno di 10 mt dal ciglio di sponda del torrente Marina. I militari hanno quindi eseguito il sequestro preventivo ed hanno denunciato l’autore, comminando una sanzione amministrativa di 480 Euro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Quelle confezioni alimentari erano proprio anomale. E infatti anomalo si è rivelato anche il loro contenuto: hashish e denaro contante
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità