QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 22 novembre 2019

Arte giovedì 02 luglio 2015 ore 14:08

Caccia ai mecenati per restaurare l'Ultima cena

L'opera di Santa Croce ha lanciato una campagna di crowdfunding per dare nuova vita al capolavoro del Vasari danneggiato dall'alluvione del 1966



FIRENZE — Dopo il successo della raccolta fondi per il restauro della Cappella dei Pazzi, con 102 mila dollari rastrellati attraverso il sito Kickstarter nonostante il tetto fosse fissato a 85mila dollari, l'opera di Santa Croce ci riprova e accende i riflettori questa volta sull'Ultima cena del Vasari.

Il dipinto, danneggiato dall'alluvione del 1966 è attualmente custodito nel cenacolo della basilica e l'obiettivo è quello di riportarlo al suo antico splendore anche grazie a una grande campagna di crowdfunding. 

"Vogliamo realizzare questo progetto in tempo per presentarlo in occasione del grande anniversario dei 50 anni dell'alluvione, nel 2016 - ha spiegato la presidente dell'opera Irene Sanesi - per quel momento vogliamo assolutamente terminare i restauri in corso di alcune nostre grandi opere e riportarle a casa".



Tag

Mes, Di Maio: «Nessuno scontro con Conte»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca