QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 21 novembre 2019

Attualità lunedì 21 dicembre 2015 ore 14:21

Buon Natale e buon anno, Bagno a Ripoli!

Il 2015 volge al termine e l'amministrazione comunale fa il bilancio dell'anno che sta finendo ed augura a tutti i cittadini un buon Natale



BAGNO A RIPOLI — “Il 2015 volge al termine, si apre la pagina del 2016, con le sue novità, sfide, incognite e certezze. Un panorama che è bello affrontare con la coscienza di una comunità unita e la fondata speranza che una stagione nuova si stia facendo strada - si legge nella nota stampa del Comune -  Il 2015 è il primo anno in cui la nostra Amministrazione ha potuto svolgere il suo lavoro nell'arco dei 12 mesi, impegnandosi quindi in modo ancor più esclusivo per portare avanti le proprie idee e progetti.

Scuola a 360° -  Edilizia scolastica in primo piano: aperto a ottobre il cantiere del nuovo edificio per gli uffici amministrativi scolastici e per l'impermeabilizzazione delle coperture della palestra della media Granacci; avviato e concluso l'intervento di consolidamento strutturale della Scuola dell'infanzia Cocchi, a Balatro. Con la nostra mensa scolastica, abbiamo aderito al progetto nazionale di educazione alimentare Io mangio tutto, e promosso l'attenzione ad una cultura di pace, grazie all'impegno della Commissione Pace e Diritti e alla distribuzione dei Calendari Religions for Peace, consegnati agli studenti delle scuole del territorio; sono stati organizzati appuntamenti dii incontro con giovani studenti, da Chianti Ludens a Diploma premiato, da quest'anno ampliato alle medie inferiori e agli altri istituti fiorentini, dal Cambridge Day (Spedale del Bigallo, 28 maggio), alla reintitolazione, insieme al Comprensivo “Caponnetto”, del plesso Luigi Michelet. Per il trasporto scolastico, abbiamo acquistato due nuovi pulmini, in servizio da febbraio, e potenziato il servizio. Infine, ad ottobre, abbiamo dato il via a Da scuola a scuola, processo partecipativo per coinvolgere comunità scolastica, bambini, insegnanti, genitori, associazioni e cittadini interessati, nella riorganizzazione spaziale e funzionale di alcune scuole: la conclusione del percorso di condivisione è prevista per febbraio 2016.

L'impegno nel sociale - Il sociale è un'eccellenza del nostro territorio. Al già ricco panorama di attività, il nostro welfare ha visto aggiungersi nel 2015 l'avvio di nuovi progetti: Progetto Assistenza In Famiglia, con l'apertura di uno sportello orientativo sul servizio badanti; Progetto Jolly, per attivare strategie di incremento delle opportunità di lavoro per soggetti con disabilità certificata o in un momento di criticità importante, da inserire in servizi di piccola manutenzione; Progetto Grandi Zolle, per l'inserimento in attività agricole di soggetti in carico ai servizi sociali, Sert, psichiatria, e l'acquisizione di competenze professionali in agricoltura; avvio della collaborazione con il Sert per la prevenzione del fenomeno delle ludopatie e delle patologie ad esse correlate, avviando come primo atto un censimento delle slot presenti nel comune; avvio del servizio civile, con l'inserimento presso l'ufficio di 4 giovani volontari di supporto alle attività; adesione al progetto regionale GiovaniSì; sempre con la Regione, attuazione del progetto Pronto Badante, che si concretizza nell'informazione dei servizi offerti a domicilio e nell'eventuale voucher per l'avvio di un rapporto con un assistente familiare. Il Comune ha poi curato la gestione dell'emergenza profughi, garantendo vera accoglienza, unita a percorsi per l'inserimento in attività di pubblica utilità, con la collaborazione delle associazioni locali, al fine di un effettivo e costruttivo inserimento sociale.

Sport in primo piano - Non solo le iniziative di orientamento sportivo dei giovani, nuovi corsi, Festa dello Sport, ma anche un forte raccordo con le associazioni sportive del territorio per fare 'vera squadra' tra queste e l'Amministrazione, sport per tutte le età come prevenzione e corretti stili di vita.

Lavori pubblici - Molti i lavori pubblici realizzati, in un anno che ha visto anche eventi eccezionali come la tromba d'aria del 1° agosto. A gennaio, la riapertura di via di Belmonte dopo la frana; a febbraio la firma dell'accordo di programma con Fiesole per il Ponte pedociclabile di Compiobbi/Vallina (attivabile con finanziamento regionale). A marzo, l'operazione di decoro urbano con il Piano della nuova segnaletica stradale, i nuovi giochi nei giardini e l'inaugurazione del nuovo campo di calcio sintetico dell'impianto sportivo comunale di Ponte a Niccheri. Ad aprile, l'avvio della riqualificazione e messa in sicurezza delle strade comunali. A maggio, l'avvio del completamento della pista pedociclabile Bagno a Ripoli-Sorgane. A giugno, l'inaugurazione ad Antella del nuovo percorso lungo il torrente Isone e a luglio e agosto, l'avvio dei lavori nelle scuole del territorio. A settembre, la ripavimentazione di via Pian di Grassina e di molte altre strade del territorio. A ottobre, i lavori per i nuovi marciapiedi del Capoluogo. A novembre, le inaugurazioni, con il contributo della Città Metropolitana, della Palestra del Gobetti-Volta danneggiata il 1° agosto, e della Nuova Rotatoria del Padule, con la realizzazione di un nuovo tratto del percorso pedonale tra Bagno a Ripoli/Capoluogo e il cimitero di S. Maria a Quarto, più altri interventi per recuperare le grosse frane sulle strade di Villamagna, Vicchio e Paterno ed il restyling di Piazza Peruzzi, ad Antella. A dicembre, l'inaugurazione del percorso pedonale del Ponte della Rampa, a Grassina.

Grandi opere: le priorità -  A proposito di Variante alla Chiantigiana, Terza Corsia dell'A1, doppio ponte di Vallina e Tranvia, la nostra attenzione è stata altissima, con l'avanzamento dei vari iter progettuali, tra tutte la conclusione degli espropri e l'avvio della bonifica del tracciato della Variante alla Chiantigiana (a febbraio 2016 gli aggiornamenti) e, ad agosto, il via alla realizzazione del nuovo parcheggio davanti al Santa Maria Annunziata, propedeutico ai lavori per il nuovo Pronto soccorso e la riqualificazione dell'intero ospedale di Ponte a Niccheri.

Ambiente è sostenibilità -  Il Comune di Bagno a Ripoli ha confermato la doppia adesione a Puliamo il mondo, manifestazione nazionale promossa da Legambiente, e alla campagna M'illumino di meno. Avviata a giugno la raccolta dei rifiuti porta a porta nel centro di Grassina e conseguente riduzione in bolletta per i cittadini interessati con una quota comunale di raccolta differenziata che oggi arriva al 60%. Cresciuta l'attività del Centro di Raccolta di Campigliano ed è tornata la grande Festa dell'Ambiente (25/26/27 settembre), che ha coinvolto l'intera Comunità e premiato i cittadini virtuosi. Inoltre, Bagno a Ripoli è uno dei 6 Comuni toscani del progetto 100 mila orti in Toscana, l'unica realtà non capoluogo insieme a Firenze, Siena, Livorno, Grosseto e Lucca. Per il rischio idraulico, siamo intervenuti in via Bikila, a Grassina, e su torrenti minori del territorio.

Protezione Civile -  Rispettivamente a marzo e a luglio sono state rinnovate le collaborazioni per la gestione associata del Servizio C.E.S.I. di Protezione Civile con il Comune di Figline-Incisa e con le associazioni del territorio, e con la Vab per l'antincendio boschivo. Tra gli eventi affrontati, l'emergenza tromba d'aria del 1° agosto con un intervento immediato durante l'evento e nelle ore successive, a cui è seguito un ampio lavoro di ricostruzione di parchi, giardini e patrimonio arboreo, e l'avvio dell'iniziativa Adotta il verde, a cui hanno contribuito cittadini, associazioni, imprese e istituti bancari.

Gestione del territorio: nuovo Regolamento Urbanistico e Piano Strutturale - A giugno sono diventati efficaci le varianti generali al Regolamento Urbanistico e al Piano Strutturale. Nei mesi successivi, abbiamo completato l'opera approvando gli atti normativi relativi alla monetizzazione dei parcheggi, all'accorpamento delle unità immobiliari, al convenzionamento degli atti d'obbligo. Stiamo lavorando per il nuovo Regolamento Edilizio.

Sicurezza dei cittadini: prevenzione, controllo e sguardo ampio -  Installazione di nuove telecamere, costante azione sul territorio da parte della Polizia Municipale e gli incontri nelle frazioni: questi alcuni dei punti della nostra azione in materia di sicurezza, accompagnata da uno sguardo più ampio rispetto ai nostri confini grazie al 21° Vertice Nazionale Antimafia del 27 novembre allo Spedale del Bigallo. Nel settore scuola, accanto alle attività didattiche dei nostri istituti e alla prosecuzione del lavoro di educazione alla legalità, registriamo l'iniziativa delle Giovani sentinelle della legalità, incontro tra gli studenti delle medie inferiori e superiori e la nostra Amministrazione Comunale;

Spending review e riorganizzazione - Grande attenzione è stata data a riorganizzazione e spending review: già a marzo potevamo registrare oltre 700.000 euro di risparmi sulle spese per il personale. A giugno, è stato costituito l'Ufficio Mobilità, per avere viabilità, rilascio permessi, traffico e lavori sempre più coordinati, più semplificazione per i cittadini e meno disagi per gli automobilisti, e approvato un bilancio di previsione che vede il calo della pressione fiscale e la prosecuzione degli investimenti. A luglio è stato approvato lo stanziamento per la nuova sede della Polizia Municipale (i lavori sono appena partiti), un investimento "moltiplicatore" di risparmi, mentre a settembre sono stati trasferiti alcuni uffici (Suap, Cultura) in maniera da migliorarne la collocazione per i cittadini ed ottenere ulteriori risparmi sugli affitti (attorno ai 100.000 euro). Prossimamente vareremo uno Sportello Europa per la ricerca dei finanziamenti europei per ora insieme al Comune di Pontassieve. Infine, dopo il Workshop di Anci Toscana sulle novità su patto di stabilità e fiscalità locale (Spedale del Bigallo, 17 ottobre), a novembre è arrivata la buona notizia di Bagno a Ripoli ottavo Comune toscano nella lotta all'evasione fiscale per il 2014, con il riconoscimento del Ministero Economia e Finanze per la nostra collaborazione.

Cultura - Sul fronte della cultura, a gennaio è partito La Dimora di Morgana, concorso di idee per la progettazione di un intervento di valorizzazione del Ninfeo del Giambologna (Fonte della Fata Morgana); ad ottobre è stato dato il via alla nuova gestione dell'Oratorio di S. Caterina, pubblico-privata tra Comune, Santacaterina Onlus e Comitato Amici dei Beni Culturali di Bagno a Ripoli. E poi, accanto alle manifestazioni tradizionali (Rievocazione di Grassina, Estate Ripolese, Giostra della Stella, Amici di Vicchio di Rimaggio e nuova e ricca stagione del Teatro Comunale di Antella), registriamo iniziative inedite come i Giovani Talenti all'Oratorio di S. Caterina, la presentazione, nell'àmbito del Progetto Torrigiani, del volume La Contrada di San Donnino a Villamagna e di altri libri legati al territorio. A novembre, due grandi appuntamenti: il 7 e 8 novembre, il ricordo, ad Antella, di Ubaldino Peruzzi, nell'àmbito delle celebrazioni del 150mo anniversario di Firenze Capitale, e, il 28 novembre, l'inaugurazione della mostra Copie d'Artista, all'Oratorio di S. Caterina. 365 giorni all'anno, valorizzazione e crescita dell'attività della biblioteca comunale.

Sviluppo locale e turismo - A febbraio, la presentazione del portale eCHIANTI e, a marzo, il ciclo di seminari gratuiti Investire per crescere, agevolazioni e incentivi per le imprese, rivolti a imprese e aspiranti imprenditori, tutto allo Spedale del Bigallo; ad aprile, l'incontro Turismo e agriturismi a Bagno a Ripoli, organizzato da Legambiente con il patrocinio comunale; tra maggio e giugno, l'attivazione dell'Osservatorio Turistico di Destinazione; a giugno, il convegno Affitti turistici nuova tipologia di alloggio: come, dove, cosa?. A luglio siamo stati ospiti di Expo 2015, mentre novembre ha visto il ritorno e il successo di Prim.Olio e l'istituzione della Commissione Speciale Agricoltura. È proseguita con successo la sperimentazione dei Mercati Contadini. Sempre più stretta la collaborazione con le associazioni dei commercianti del territorio e le associazioni e i comitati delle varie frazioni (Giostra della Stella/Palio delle Contrade Bagno a Ripoli, Grassina e le sue Botteghe, Comitato Vivere all'Antella). Cresce il rapporto e il dialogo costante con le imprese e con la consegna di un riconoscimento dell'Amministrazione Comunale per ogni attività che apre (dalle grandi aziende ai nuovi negozi)

Partecipazione -  Oltre al processo partecipativo sulla scuola, abbiamo svolto numerosi incontri di ascolto dei cittadini – Dire, fare, Condividere -, toccando tutte le frazioni e coinvolgendo tutti i cittadini, un'iniziativa che proseguirà nel 2016.

Un amplissimo fronte di lavoro da cui abbiamo estrapolato i contributi e gli interventi maggiori, le fondamenta per entrare nel 2016, che vedrà ancor più nuovi progetti e interventi concreti, con la fiducia di operare per il bene della Comunità di Bagno a Ripoli.

"Infine - commenta il sindaco Francesco Casini -  un caloroso augurio e ringraziamento per il lavoro svolto agli assessori, ai consiglieri comunali, ai dipendenti del Comune e a tutta Bagno a Ripoli. Un buon Natale e felice 2016 a tutti i cittadini, di cuore".



Tag

Le Sardine arrivano a Sorrento. Non sono molte, ma ci sono le prime tensioni

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica