Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:07 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 20 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Scuola, Bianchi: «Il 93,4% delle classi è in presenza»

Attualità mercoledì 07 ottobre 2020 ore 11:46

Il nuovo centro della Fiorentina a portata di tram

Rocco Commisso ha presentato il nuovo impianto, realizzato con un investimento interamente privato che vedrà impiegate ogni giorno 400 persone



BAGNO A RIPOLI — La variante urbanistica che apre la strada alla realizzazione sarà approvata nelle prossime ore, con questo annuncio il sindaco di Bagno a Ripoli, Francesco Casini ha aperto la presentazione del progetto del nuovo centro sportivo della Fiorentina, una seconda Coverciano per un investimento da 70 milioni di euro.

Casini, affiancato dall'assessore regionale uscente alle infrastrutture e trasporti, Vincenzo Ceccarelli, ha sottolineato che "la nuova linea del tram urbano si integrerà con la struttura sportiva". Un impianto che si inserisce su 25 ettari con edifici di altezza non superiore al primo piano e coperti da pannelli fotovoltaici di colore verde.

Il presidente Rocco Commisso ha sottolineato a più riprese la caratteristica principale dell'investimento "Si tratta di un investimento interamente privato, significa che sono soldi di Rocco Commisso. Realizzeremo il più grande centro sportivo che la Fiorentina abbia mai avuto a Bagno a Ripoli posto del quale la mia famiglia si è innamorata ed è vicinissimo a Campo di Marte non come altre squadre che hanno il centro sportivo lontano dallo stadio. Qui ogni giorno ci saranno 400 persone che verranno per lavorare. Tutto questo non lo porterò con me a New York - ha scherzato - ma lo lascerò qui alla comunità locale". 

L'architetto Marco Casamonti ha illustrato il progetto con le zone di accoglienza con le camere degli atleti e dello staff tecnico, quelle sportive con palestre, campi e piscine, quelle dedicate al ristoro ed al parcheggio da 400 posti con un collegamento con la tranvia. "I costi sono già aumentati - ha spiegato l'architetto - siamo già a 75 milioni per gli interventi richiesti dalla Soprintendenza, abbiamo speso 600 mila euro solo per gli scavi archeologici". 

"Quanto spendiamo a Bagno a Ripoli è più della metà di quanto è stato speso per fare lo Juventus Stadium - ha aggiunto Commisso - ma questo centro rispetta la bellezza di Firenze e della Toscana". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La grande strada che corre lungo la linea ferroviaria Firenze - Roma sarà riqualificata con panchine, alberi ed aiuole ad ogni incrocio e piazza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Attualità