comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 21°24° 
Domani 17°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 26 maggio 2020
corriere tv
Le Frecce sorvolano piazza Duomo a Milano, l'abbraccio tricolore sopra la città

Sport martedì 07 aprile 2015 ore 11:09

Arriva la Juve, stadio Franchi blindato

Attesi 1500 tifosi bianconeri per la semifinale di ritorno di Coppa Italia. Una gara dagli antichi rancori e il Viminale manda 450 agenti di supporto



FIRENZE — Fiorentina - Juve non è mai una partita come le altre e lo sanno bene anche a Roma, visto che il ministero dell'Interno ha inviato un contingente di 450 poliziotti per rafforzare le misure di sicurezza all'interno e all'esterno dello stadio. D'altronde basta tornare con la memoria al 18 aprile del 2011, quando al termine di una sfida di campionato, i tifosi viola assaltarono due pullman di tifosi della Juventus che stavano lasciando la città, all'altezza di Bellariva. Ne scaturì una mega rissa, con 120 tifosi identificati e diversi feriti.

Quella volta si trattava solo di un match di campionato, stavolta c'è in palio la finale di Coppa Italia. Si parte dal 2-1 dell'andata, ma la doppietta di Salah allo Juventus stadium non è sufficiente a tranquillizzare Vincenzo Montella.

"È una partita aperta - ha detto il tecnico viola alla vigilia del big match - io ci credo, il pubblico ci starà vicino e la mia squadra è matura per affrontare sfide del genere. Fare calcoli però sarebbe inutile e dannoso con una squadra come la Juve, anche perché il nostro Dna non ci consente di aspettare gli avversari".

Ecco allora che per assicurarsi un posto in finale di Coppa Italia mister Montella punterà sulla coppia Gomez-Salah, con quest'ultimo in uno stato di grazia che dura ormai da mesi. Ma anche sui 35 mila tifosi viola attesi stasera al Franchi.
Con la speranza che non ci sia alcun dopo partita infuocato.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca