Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Samele argento nella sciabola, la dura preparazione per arrivare così in alto

Attualità mercoledì 09 giugno 2021 ore 18:05

Treni nel caos sulla Firenze Livorno per un guasto

Un guasto sula linea ferroviaria Firenze, Empoli, Pisa e Livorno ha provocato numerose cancellazioni e grossi ritardi per i treni in viaggio



FIRENZE — Un guasto sulla linea ferroviaria Firenze - Livorno registrato nei pressi di Lastra a Signa ha fatto saltare la programmazione delle corse e provocato numerose cancellazioni oltre a ritardi.

Sul posto sono intervenuti i tecnici per consentire la regolare ripresa del traffico ferroviario segnalato con ritardi fino a 45 minuti sui treni in viaggio.

La riprogrammazione del servizio commerciale ha coinvolto diversi treni, e sono stati cancellati convogli tra Santa Maria Novella, Empoli, Pisa e Livorno. Altre corse sono state limitate.

Trenitalia ha messo in servizio delle navette bus tra le stazioni di Signa e Lastra a Signa.

Il primo regionale cancellato è stato il 18305 Firenze Santa Maria Novella (17:16) - Empoli (17:52) poi un Empoli (17:47) - Firenze Porta Prato (18:20) ed ancora Firenze Santa Maria Novella (17:53) - Pisa Centrale (19:04), il Pisa Centrale (18:01) - Firenze Santa Maria Novella (19:22), il treno da Empoli (18:08) - Firenze Santa Maria Novella (18:42) ed il Firenze Porta Prato (18:48) - Empoli (19:17). 

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una passeggera senza biglietto ha aggredito la capotreno. Il treno regionale si è fermato dopo essere partito dalla stazione di Santa Maria Novella
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità