Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:34 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 09 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Patrick Zaki di nuovo a casa: «Grazie Italia, voglio tornare presto. Aspettatemi»

Attualità lunedì 19 ottobre 2015 ore 14:00

Vandana Shiva e don Ciotti a Novo Modo

Dal 23 al 25 ottobre la seconda edizione della rassegna dedicata ai nuovi modelli di sviluppo, promossa da Legambiente, Libera e Banca Etica



FIRENZE — Dalle mafie alla difesa del suolo. Dalla lotta alle disuguaglianze alla promozione di un modello di sviluppo realmente alternativo. E' questo l'obiettivo della seconda edizione di Novo Modo, la rassegna dedicata alla sostenibilità e alla responsabilità di tutti presentata nella sede della Regione a Palazzo Strozzi. 

Una rassegna organizzata da decine di associazioni: Banca Etica, Acli, Arci, Caritas Italiana, Cisl, Fondazione Culturale Responsabilità Etica, Legambiente e da quest'anno anche di Libera, Fairtrade Italia, CTM Altromercato, Scuola di Economia Civile, Polo Bonfanti Lionello.

Un ciclo di incontri e dibattiti organizzato all'interno dell'auditorium di San'apollonia a Firenze e che si aprirà venerdì 23 con una lectio magistralis di Tonino Dall'Olio, di Libera. La chiusura, alle 17:30 sarà invece affidata a Vandana Shiva che parlerà dei temi che la vedono impegnati da anni: suolo, beni comuni e futuro.

Ospite d'onore della giornata del 24 sarà invece don Luigi Ciotti, numero uno di Libera, il cui discorso sarà ancor più d'attualità viste le recenti inchieste sulla penetrazione delle mafie in Toscana. 

Tra gli appuntamenti della giornata conclusiva, domenica 25, la lectio sulle crescenti disuguaglianze nel nostro paese insieme alla sociologa Chiara Saraceno e quella su economia e politica civili che sarà tenuta dall’economista Stefano Zamagni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio sarebbe avvenuto ieri durante le verifiche sulle misure anti Covid a una delle fermate di trasporto pubblico locale. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità