Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 03 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Bellingham segna all’98esimo ma non vale: Valencia-Real Madrid finisce con accese proteste

Attualità martedì 07 novembre 2023 ore 18:40

Transizione green in Toscana, più di 3 milioni di euro alla ricerca

Studenti universitari

La Regione con un bando ha finanziato 84 assegni destinati a giovani studiosi universitari per rafforzare progetti di sostenibilità ambientale



TOSCANA — Transizione green in Toscana, ottantaquattro assegni di ricerca per rafforzarne i processi. Dalla neutralità carbonica all’economia circolare, dallo sviluppo di sistemi agricolo-forestali intelligenti alle produzioni ambientalmente sostenibili.

È l’esito del bando regionale pubblicato nell’Aprile scorso diretto a finanziare assegni di ricerca nell’ambito di progetti di durata biennale, realizzati in collaborazione fra università e/o enti di ricerca con la compartecipazione obbligatoria di altri soggetti pubblici o privati per almeno il 20% del costo degli assegni.
Il bando mirava a sostenere attività di ricerca applicativa, ovvero percorsi di alta formazione tramite la ricerca, con l’obiettivo di qualificare con innovative competenze teoriche e applicative le giovani e i giovani assegnisti che prenderanno parte ai progetti di ricerca aumentandone l’occupabilità in settori strategici per lo sviluppo regionale.

“La transizione green è una grande sfida che per essere vinta ha bisogno non solo di nuove tecnologie o di applicare a nuovi contesti tecnologie già note, ma anche di ampliare il bacino di competenze disponibili formando figure professionali, capaci di dialogare e partecipare alle attività di ricerca”, spiega il presidente della Regione Eugenio Giani, mentre esprime soddisfazione per il successo riscontrato dal bando.

La partecipazione all’avviso è stata infatti sensibilmente elevata, spingendo la Regione, lo scorso ottobre, a integrare con 400mila euro lo stanziamento inizialmente fissato a 3 milioni e mezzo di euro di risorse FSE 2021-2027.

“Ci tenevamo molto a questo bando che tiene legati a doppio filo il sostegno alla ricerca, che per noi è una priorità, e il tema attualissimo ed importantissimo della sostenibilità ambientale, attraverso la valorizzazione del capitale umano, riconoscendo il contributo di università e enti di ricerca come indispensabile per vincere questa sfida”, osserva l’assessora a Università e ricerca Alessandra Nardini

Dei complessivi 3 milioni e 900 mila euro beneficeranno le Università di Firenze, Pisa e Siena, l’Università per Stranieri di Siena, la Scuola Superiore Sant’Anna, l’IMT Lucca, il CNR e il Crea.
I progetti spaziano sugli ambiti applicativi individuati dalla Strategia di Specializzazione Intelligente adottata dalla Regione Toscana e nello specifico sui seguenti: ambiente, territorio, energia, smart agrifood, impresa intelligente e sostenibile.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una lite domestica. Il figlio è stato arrestato. Sopralluogo della polizia scientifica nell'appartamento
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità