Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:FIRENZE18°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cosa ha detto Bonelli su Salis prima di ufficializzare la candidatura

Attualità martedì 28 marzo 2023 ore 14:00

Insonnia da ora legale? Ecco i cibi salva-sonno

luce a una finestra di notte

L'alimentazione può aiutare a superare i disturbi innescati dal cambio di orario accusati da un quarto dei toscani. Cosa mangiare e cosa no



TOSCANA — Insonnia da ora legale? Malumore? Nervosismo? Mal di testa, ansia, muscoli tesi? Ci sta, perché col cambiamento di orario l'organismo resta scombussolato e ad accusare disturbi in Toscana è un cittadino su quattro. Primo a risentirne il sonno, con difficoltà ad addormentarsi che poi si ripercuotono sul benessere nel giorno successivo innescando un circolo vizioso.

Ma spezzarlo si può e l'alimentazione tende una mano con cibi salva-sonno. Quali? Li indica Coldiretti Toscana che ha stilato un vademecum degli alimenti utili per sollecitare Morfeo e di quelli da evitare come cioccolato, cacao, the e caffè per la presenza della caffeina, oltre ai superalcolici che inducono un sonno di qualità cattiva.

Pane, pasta e riso, ma anche lattuga, radicchio, aglio e formaggi freschi, uova bollite, latte caldo e frutta dolce favoriscono il sonno e aiutano l’organismo a rilassarsi, anche in concomitanza con il passaggio alla stagione primaverile

Al contrario alimenti conditi con curry, pepe, paprika e sale in abbondanza oppure salatini e minestre con dado da cucina rendono più difficile addormentarsi. "L’alimentazione – riferisce Coldiretti Toscana – è in stretto rapporto con il sonno. Infatti ci si addormenta difficilmente a digiuno o comunque non sazi, ma anche nei casi di eccessi alimentari, in particolare con cibi pesanti o con sostanze eccitanti".

A tavola per cena col menu della buonanotte

E allora eccolo il menu della buonanotte pensato da Coldiretti Toscana. Intanto ecco cosa evitare: "A cena - suggeriscono gli agricoltori - è fondamentale evitare cibi con sodio in eccesso per cui vanno banditi alimenti con curry, pepe, paprika e sale in abbondanza, ma anche salatini e piatti nei quali sia stato utilizzato dado da cucina". 

E invece: "Esistono cibi che aiutano a rilassarsi: innanzitutto pasta, riso, orzo, pane e tutti quelli che contengono un aminoacido, il triptofano, che favorisce la sintesi della serotonina, il neuromediatore del benessere e il neurotrasmettitore cerebrale che stimola il rilassamento".

Via libera dunque anche a legumi, uova bollite, carne, pesce, formaggi freschi. La serotonina aumenta con il consumo di alimenti con zuccheri semplici come la frutta dolce di stagione, mentre tra le verdure sono da privilegiare al primo posto la lattuga seguita da radicchio rosso e aglio: le loro spiccate proprietà sedative conciliano il sonno, così come per zucca, rape e cavoli

Un bicchiere di latte caldo giusto prima di andare a letto, poi, oltre a diminuire l’acidità gastrica che può interrompere il sonno fa entrare in circolo durante la digestione elementi che favoriscono una buona dormita per via di sostanze, presenti anche in formaggi freschi e yogurt, in grado di attenuare insonnia e nervosismo.

"Per finire - conclude Coldiretti Toscana - un buon dolcetto ricco di carboidrati semplici ha un’azione antistress, così come infusi e tisane dolcificati con miele che creano un’atmosfera di relax e di piacere". Buon appetito, allora, e buona notte.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'auto ha tamponato un furgone d'opera su un cantiere, poi ha preso fuoco. Nessuna traccia del guidatore, mentre i tre operai sono rimasti feriti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Imprese & Professioni

Cronaca