Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE14°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 03 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La madre di Navalny sulla tomba del figlio il giorno dopo funerali

Attualità domenica 11 febbraio 2024 ore 19:20

Fiumi e canali gonfi di pioggia, idrovore in azione

L’impianto idrovoro della Senice, nel Pistoiese
L’impianto idrovoro della Senice, nel Pistoiese

Le precipitazioni hanno fatto innalzare i livelli dei corsi d'acqua. Preoccupazione anche nelle zone colpite dall'alluvione a Novembre 2023



TOSCANA — Ombrone pistoiese oltre il primo livello di guardia a Poggio a Caiano, Brana quasi al secondo livello ad Agliana, canale Ozzeri gonfio nella zona di Ripafratta, Cecina oltre il secondo livello a Pomarance e Castelnuovo Val di Cecina, Cornia in aumento: così fra ieri e oggi si sono gonfiati i corsi d'acqua della Toscana ancora sotto allerta meteo fino a mezzanotte.

Le precipitazioni persistenti hanno provocato l'innalzamento dei livelli di fiumi, torrenti e canali, suscitando preoccupazione anche nell'area di Firenze, Prato e Pistoia già colpita dalle alluvioni di Novembre 2023, dove sono entrate in azione le idrovore. 

"L’impianto idrovoro della Senice si è attivato dalle ore 12 di ieri e dalle 18,15 è entrato in funzione anche l’impianto idrovoro di Castelletti, ubicato a Signa ma fondamentale per tutta la piana fiorentina e pratese", ha fatto sapere il Consorzio di bonifica Medio Valdarno.

E ancora: "In attività anche gli impianti su Quadrelli e Ombrone Pistoiese: ad oggi pompe idrovore e personale consortile ancora a lavoro, mentre i livelli, causa piogge che si sono fermate, stanno discendendo. In giornata in transito il picco di piena dell’Arno tra Firenze e Empoli ma senza livelli preoccupanti".

Infine: "Livelli in aumento anche sul Bisenzio - ha fatto sapere il Consorzio di bonifica Medio Valdarno - che alla stazione di rilevamento di Gamberame ha però raggiunto al massimo 1,5-2 metri, molto lontano dai picchi di oltre 6 metri registrati a Novembre 2023".

Per parte sua, il consorzio Lamma ha elaborato una mappa, che riportiamo qui di seguito, con i cumulati nelle ultime 24 ore: le punte massime, fino a 70-90 millimetri, sono state registrate sull'Appennino tosco-emiliano e nella zona che va tra Piombino-Siena-Arezzo.

I cumulati registrati in Toscana (Lamma Meteo / Telegram)

I cumulati registrati in Toscana (Lamma Meteo / Telegram)

Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani tramite i suoi canali social, ha fatto sapere nella notte che i fiumi erano "controllati continuamente dal personale del sistema regionale".

La situazione alle 22,50 del 10 Febbraio (Eugenio Giani / Telegram)

La situazione alle 22,50 del 10 Febbraio (Eugenio Giani / Telegram)

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una lite domestica. Il figlio è stato arrestato. Sopralluogo della polizia scientifica nell'appartamento
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità