Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:FIRENZE20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 15 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie: terremoto di magnitudo 4,5 provoca nuovo fiume di lava, altri 300 evacuati

Attualità lunedì 30 marzo 2015 ore 19:14

Vannucci "Mondiali, Salvini non sa di cosa parla"

L'assessore allo sport di Palazzo Vecchio replica alle accuse del segretario federale della Lega Nord: "Il Comune ha rispettato tutti gli obblighi"



FIRENZE — Poche ore dopo le esternazioni del segreterio federale della Lega Nord contro i ritardi nei pagamenti dei fornitori del Mondiali 2013, arriva la replica, dura, dell'assessore allo sport di Palazzo Vecchio Andrea Vannucci.

“Il Comune di Firenze ha rispettato tutti gli obblighi nei confronti del Comitato organizzatore dei Mondiali di ciclismo 2013 - ha dichiarato l'assessore in una nota - versando oltre 800mila euro di contributo diretto da destinare alla copertura parziale dei costi per l’acquisto di beni e servizi necessari per l’organizzazione specifica delle manifestazioni sportive". "Salvini non sa di cosa parla - prosegue Vannucci - farebbe bene a informarsi prima di intervenire su vicende di cui evidentemente non ha alcuna conoscenza”. 

“Il Comune ha garantito il massimo impegno per la perfetta riuscita dell’evento, non solo con contributi diretti al Comitato organizzatore, soggetto di diritto privato che ha stipulato tutti i contratti, ma con la realizzazione di tutti gli interventi necessari a consentire lo svolgimento dei Mondiali sul nostro territorio - ha detto ancora l'assessore - Un impegno di oltre 12 milioni di euro per il rifacimento delle strade interessate dai Mondiali (di cui 8 investiti direttamente dall’Amministrazione), che è stato realizzato rispettando la tempistica e senza la richiesta di procedure straordinarie". 

"Il Comune di Firenze ha inoltre stanziato 450mila euro per l’organizzazione di servizi generali non di pertinenza del Comitato organizzatore - sottolinea Vannucci - come la mobilità cittadina, la pulizia delle strade nei giorni delle gare, l’informazione istituzionale ai cittadini, la gestione dei servizi sociali e di quant’altro ritenuto utile per garantire il regolare svolgimento della vita e delle attività della città". 

"Segnalo peraltro al segretario Salvini – ha concluso Vannucci – che se si fosse meglio informato avrebbe scoperto che il sindaco Dario Nardella era all’epoca vicepresidente del Comitato istituzionale, non del Comitato organizzatore. Insieme alla Regione Toscana e alla Federazione ciclismo siamo in contatto con il Comitato organizzatore per tutelare tutti coloro che hanno collaborato alla perfetta riuscita dell’evento, tanto più le aziende del nostro territorio”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato sorpreso dai carabinieri ancora con la merce in una sacca. Portava via con sé capi di abbigliamento di varie marche
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Lavoro