Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:FIRENZE24°37°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 25 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa

lunedì 30 dicembre 2013 ore 14:01

La Gioconda a Firenze, il David a Parigi

La proposta arriva dal ricercatore Silvano Vinceti: "I Francesi vogliono una compensazione per il prestito della Monna Lisa. Diamogli il David"



FIRENZE — Due capolavori immortali dell'arte rinascimentale, simbolo di Firenze e Parigi, potrebbero diventare merce di scambio. O almeno questa è l'intenzione di Silvano Vinceti, Presidente del Comitato nazionale per la valorizzazione dei beni culturali e ambientali, da anni impegnato in una duplice opera: trovare i resti mortali di Lisa Gherardini, ritenuta da molti la modella di Leonardo da Vinci, e portare per qualche tempo a Firenze il quadro della Gioconda, esposto al Luovre. Due anni fa Vinceti presentò una richiesta ufficiale al Governo di Parigi per il prestito del capolavoro di Leonardo, cui il Ministero per i Beni Culturali transalpino ha risposto a fine novembre di quest'anno: "Non possiamo privare i circa 8 milioni di visitatori che ogni anno vengono al Louvre del simbolo del museo". Una risposta che nasconde la richiesta di una compensazione, secondo Vinceti, che ha invitato il Ministro per i Beni Culturali, Massimo Bray, e il Sindaco di Firenze, Matteo Renzi, di prendere una posizione in merito.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Servizio Video

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il tribunale di Firenze si è pronunciato sui familiari del leader di Italia Viva per fatture false e bancarotta dopo una breve camera di consiglio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca