QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 16°29° 
Domani 14°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 17 settembre 2019

Cronaca mercoledì 25 maggio 2016 ore 10:56

Voragine sul lungarno, spavento e rabbia

La prima chiamata ai vigili urbani è partita poco dopo la mezzanotte ma alcuni residenti raccontano: "Nessuno è intervenuto". Torna l'acqua nelle case



FIRENZE — L'acqua sta progressivamente tornando nelle reti idriche che alimentano Campo di Marte e altri quartieri della città ma i rubinetti restano asciutti nella zona del lungarno Torrigiani dove questa mattina si è aperta la voragine che ha inghiottito venti auto senza provocare, ma solo per caso, alcun ferito.

"Publiacqua ha riaperto l'acquedotto per riportare l'acqua potabile nelle abitazioni dei vari quartieri di Firenze ad eccezione dell'Oltrarno" ha spiegato il sindaco Dario Nardella. 

"Abbiamo appena concluso le manovre di rete per consentire la rimessa in funzione a pieno regime dell'impianto dell'Anconella - ha sottolineato in un nota Publiacqua - L'approvvisionamento idrico sulla riva destra dell'Arno tornerà gradualmente alla nornalità a Sorgane, all'Isolotto e a Legnaia. E' stato necessario chiudere anche l'integrazione dell'acqua che da Firenze serve Prato e questo sta provocando problemi anche in questa seconda città".

Nel frattempo, stupore e rabbia serpeggiano fra i residenti e i commercianti del lungarno e delle strade limitrofe. Una residente ha raccontato che stanotte il figlio, rincasando poco dopo la mezzanotte, si è accorto che il lungarno Torrigiani era completamente invaso dall'acqua e ha chiamato i vigili: "Ma non abbiamo visto nessuno fino a quando non si è aperta la voragine" ha precisato la signora. Poi il giovane si è precipitato a spostare la sua auto e ad avvisare amici e conoscenti che avevano posteggiato la loro nei dintorni. 

Altri residenti si sono accorti del crollo solo questa mattina. Fra questi i proprietari di alcune delle auto precipitate con il cedimento. "La mia è fra quelle che possono essere salvate - ha raccontato un residente in via Guicciardini - Sono qui ad aspettare di poterla recuperare". In pratica i proprietari delle vetture vengono accompagnati uno ad uno fino al loro mezzo mentre dalle finestre che si aprono sull'Arno decine di persone seguono le operazioni.

Scantinati allagati in alcuni negozi. "Speriamo che ci risarciscano" ha commentano un commerciante.

Il lungarno è sempre chiuso al transito dal Ponte alle Grazie fino a Ponte Vecchio.

FRANCO BARTALINI SU FRANA LUNGARNO TORRIGIANI - dichiarazione
VIDEO - VORAGINE LUNGARNO TORRIGIANI FIRENZE


Tag

Il bambino caduto dal balcone a Lodi: ecco come Angel lo ha salvato | Video

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità