QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 19 febbraio 2020

Cronaca mercoledì 18 dicembre 2019 ore 09:50

Travolta dal tram, al vaglio le immagini dei video

Indagini in corso per capire l'esatta dinamica del grave incidente avvenuto ieri sulla linea della tramvia di Firenze a Novoli. Ancora grave la donna



FIRENZE — Sono in corso accertamenti da parte della polizia municipale di Firenze per ricostruire l'esatta dinamica del grave incidente avvenuto ieri nel tardo pomeriggio alla fermata "Regione Toscana" della tramvia di Firenze a Novoli. Qui una donna eritrea di 27 anni anni è caduta dalla banchina mentre stava arrivando il tram ed è rimasta incastrata sotto il convoglio, rimanendo gravemente ferita.

Al vaglio della municipale le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza, quella della fermata e quella che si trova installata sul tram. Secondo quanto ricostruito, la donna, poco prima dell'arrivo del convoglio che l'ha investita si trovava sulla banchina insieme a una connazionale. Tra le ipotesi al vaglio della municipale quella che la donna sia caduta per la troppa calca o che abbia perso l'equilibrio. Il convoglio è stato portato in deposito, a Villa Costanza, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

La donna si trova ricoverata in gravi condizioni e in prognosi riservata all'ospedale di Careggi. Secondo quanto appreso la ventisettenne avrebbe riportato fratture alle gambe e al bacino e un trauma addominale.

Dopo l'interruzione del servizio il servizio della linea T2, dopo i sopralluoghi e i rilievi tecnici, è ripartita intorno alle 22.

"È stato un brutto incidente – ha dichiarato Jean-Luc Laugaa, Ad di Gest Spa, gestore della tramvia di Firenze - alla ragazza coinvolta va l’augurio di superare le difficili condizioni riportate a seguito dell'incidente, e invio un sentimento di sincera solidarietà alla sua famiglia”.

“Al tempo stesso voglio ringraziare tutti i soccorritori intervenuti - 118, polizia municipale e vigili del fuoco - per la tempestività e l'efficacia con cui, in poco tempo, sono riusciti, nonostante le difficoltà incontrate, a liberare la ragazza rimasta incastrata tra marciapiede e tram” continua Laugaa “Infine, un ringraziamento va anche al conducente della tramvia e agli altri dipendenti Gest che sono intervenuti, per la prontezza con cui hanno reagito al drammatico incidente”.

“Un pensiero e un appello va a tutti i nostri utenti – conclude l’ad di Gest - dovete essere sempre prudenti e prestare la massima attenzione durante la sosta di attesa alle fermate: non sostate vicino al bordo del marciapiede, ma fermatevi a debita distanza, questo aiuta le persone a scendere, facilita anche la salita e soprattutto evita spiacevoli e dolorosi incidenti come quello drammatico di stasera".



Tag

Renzi: "Conte ci rappresenta appieno in UE, no divisioni"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca