QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 8° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 18 novembre 2018

Cronaca mercoledì 12 settembre 2018 ore 14:13

Caporalato, turni di 11 ore per pochi spiccioli

Indagini coordinate dalla procura di Firenze che hanno permesso di smascherare un'organizzazione che operava tra la Toscana e il Veneto



FIRENZE — I lavoratori venivano fatti arrivare in Italia, nelle regioni Toscana e Veneto, dalla Romania e dall'Albania. Queste persone venivano poi sottoposte a dei turni di undici ore per 4 o 5 euro l'ora. Inoltre non c'era rispetto delle condizioni di sicurezza e molti di loro erano al nero.

Questi lavoratori venivano fatti lavorare per interventi agricoli o edili, nelle due regioni citate sopra, ma anche all'estero.

L'operazione è stata portata avanti dai carabinieri a Padova, Perugia e Verona su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Firenze. 

Sono state arrestate tre persone, accusate di associazione per delinquere finalizzata al reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. C'è anche l'aggravante delle minacce e dei maltrattamenti.

Si apprende che tra gli arrestati ci sono due caporali e il presunto capo dell'organizzazione, che gestiva gli sfruttati attraverso due società cooperative. 

Le società sono state sequestrate oggi dai carabinieri, così come due immobili in cui i lavoratori venivano fatti dormire e per cui dovevano anche pagare l'affitto. 

Le indagini, coordinate dalla procura di Firenze, hanno avuto il via a causa della morte di un cittadino romeno, a novembre dello scorso anno. Morte avvenuta a Rufina. Il rumeno era a libro paga dell'organizzazione.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità