Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Approvata legge di bilancio in Cdm, c'è stato applauso. Soddisfatti del provvedimento»

Cronaca venerdì 19 aprile 2019 ore 18:20

Bimbo adescato nella chat a sfondo sessuale

Un uomo di 32 anni della provincia di Firenze ha adescato un bimbo di otto tramite la chat di un videogioco. Poi i messaggi spinti su WhatsApp



FIRENZE — Adescava ragazzini e bambini attraverso la chat del videogioco "Clash of Clans", poi li contattava privatamente e iniziava chat a sfondo sessuale, con la richiesta di foto di parti intime. La polizia postale di Cagliari è riuscita a risalire al pedofilo, un 32enne della provincia di Firenze,che è stato denunciato per corruzione e adescamento di minorenne. 

Le indagini sono partite quando il 32enne ha adescato un bimbo di di otto anni tramite la chat del videogioco. I contatti si sono successivamente trasferiti su WhatsApp, attraverso la quale l'adescatore ha inviato al minore messaggi a sfondo sessuale chiedendogli l'invio di foto di parti intime. 

Dopo le indagini è scatta la perquisizione domiciliare. Dagli esami effettuati sullo smartphone del 32enne, oltre alla conferma dei contatti con il bambino, sono state trovate numerose chat a sfondo sessuale con altri utenti, potenziali vittime. Sono in corso ulteriori indagini.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il rinnovo automatico riguarda gli stalli nelle zone blu promiscue di Zcs. Ecco fino a quando rimangono validi i permessi e che fare se si cambia casa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca