Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:25 METEO:FIRENZE17°30°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 24 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Sparatoria in una scuola elementare in Texas, morti e feriti

Attualità sabato 02 settembre 2017 ore 10:49

Stretta sui clienti delle prostitute

Palazzo Vecchio è vicino all'emanazione dell'ordinanza anti-prostituzione che mirerà a colpire con sanzioni chi si apparta con le lucciole



FIRENZE — Maxi multe per chi si intrattiene con le prostitute. Il Comune di Firenze in dirittura di arrivo per l'emanazione di un'ordinanza anti-prostituzione che, in particolare, mirerà a colpire i clienti con sanzioni specifiche quando le forze dell'ordine li dovessero sorprendere in compagnia di squillo. 

Al documento, in preparazione da alcuni mesi, hanno lavorato lo stesso sindaco Dario Nardella col nuovo comandante della polizia municipale Alessandro Casale e l'assessore Federico Gianassi. 

Sono previste sanzioni amministrative: le multe potranno diventare molto onerose in caso di violazioni ripetute da parte della stessa persona. A Firenze sarebbe la prima volta che nel contrasto alla prostituzione verrebbe punito il cliente in modo mirato. 

Il sindaco Nardella aveva annunciato già nel marzo scorso l'ordinanza anti-prostituzione, che venne descritta come una sorta di ''Daspo urbano'' tarato su questo fenomeno specifico.

Ora, l'atto, già nel corso di settembre dovrebbe entrare in vigore in tutto il territorio comunale. Secondo quanto appreso, nelle fasi di preparazione ci sono stati incontri tra gli esponenti del Comune, sindaco compreso, con magistrati e con le autorità di pubblica sicurezza per incardinare l'ordinanza nei giusti binari legali. In particolare è stata studiata la possibilità di comprendere nell'ordinanza, rispettando i giusti profili di legittimità, anche altri tipi di sanzione oltre quelle amministrative contro i clienti trovati appartati con prostitute: un aspetto, questo, però, ritenuto di complessa soluzione giuridica.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Prima lo sgombero dallo stabile di viale Corsica, quindi la nuova intrusione in un edificio a pochi passi. E tra i residenti serpeggia scontento
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità