Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:16 METEO:FIRENZE20°32°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 14 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La sede della Nato vista dall'alto: il video dal drone

Attualità lunedì 16 marzo 2020 ore 19:30

Covid, nuovo decesso a Firenze, 321 casi nella provincia

Una donna di 79 anni è morta all'ospedale di Ponte a Niccheri. 38 nuovi casi positivi fra Firenze, Prato e Pistoia e l'Empolese



FIRENZE — Sono 38 i nuovi casi di persone dell'area di Firenze e provincia risultate positive al Covid-19 nelle ultime 24 ore secondo quanto ha reso noto la Asl Toscana Centro. E c'è purtroppo una nuova vittima, la prima residente a Firenze: una donna di 79 anni che da qualche giorno era ricoverata all'ospedale della SS.Annunziata di Ponte a Niccheri. Nell'area il numero complessivo di decessi sale quindi a 3.

Nel dettaglio i 20 nuovi casi positivi al Covid-19 sul territorio fiorentino:

- un uomo di 65 anni di Calenzano , in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione

- una donna di 42 anni di Firenze in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione

- un uomo di 75 anni di Firenze, ricoverato in condizioni critiche al San Giuseppe di Empoli

- una donna di 44 anni di Firenze ricoverata in condizioni discrete a Careggi

- una donna di 66 anni di Firenze ricoverata in buone condizioni al Santa Maria Annunziata

- un uomo di 58 anni di Pergine Valdarno ricoverato in condizioni critiche a Careggi

- un uomo di 44 anni di Firenze in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione

- un uomo di 60 anni di Vaglia ricoverato in condizioni discrete al Santa Maria Annunziata

- un uomo di 64 anni di Firenze ricoverato in condizioni critiche a Careggi

- un uomo di 87 anni di Pelago ricoverato in buone condizioni al Santa Maria Annunziata

- un uomo di 82 anni di Greve in Chianti ricoverato in condizioni discrete al Santa Maria Annunziata

- una donna di 62 anni di Firenze ricoverata in condizioni discrete al San Giovanni di Dio

- un uomo di 66 anni di Firenze ricoverato in condizioni discrete a Careggi

- un uomo di 77 anni di Firenze ricoverato in buone condizioni a Careggi

- un uomo di 91 anni di Firenze ricoverato in buone condizioni al Santa Maria Nuova

- un uomo di 69 anni di Firenze ricoverato in condizioni critiche al santa maria nuova

- un uomo di 52 anni di Sesto Fiorentino in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione

- una donna di 90 anni di Firenze ricoverata in buone condizioni al Santa Maria Nuova

- un uomo di 66 anni di Firenze ricoverato in condizioni discrete a Careggi

- un uomo di 37 anni di Firenze ricoverato in buone condizioni al San Giovanni di Dio

Sono 2 i nuovi casi nel territorio empolese:

- una donna di 48 anni di Santa Croce sull’Arno ricoverata in buone condizioni al San Giuseppe

- un uomo di 60 anni di Capraia e Limite ricoverato in buone condizioni al San Giuseppe

Sul territorio fiorentino sono stati registrati ad oggi 186 casi di contagio, sono 90 i casi di positività registrati a Pistoia e 45 a Prato.

Ieri, domenica 15 marzo, erano stati 28 i nuovi casi registrati nell'area di Firenze, il numero più alto dall'inizio dell'epidemia nel capoluogo toscano.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il distacco è avvenuto da un antico palazzo del centro storico. L'intervento dei vigili del fuoco è stato effettuato tra i tavolini della piazza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità