Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:FIRENZE19°27°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 05 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccini, Speranza: «Unico strumento per chiudere questa stagione difficile»

Cronaca giovedì 23 maggio 2019 ore 12:05

Social e cyberbullismo, la polizia fa formazione

In piazza Santissima Annunziata è arrivato il truck della polizia postale, trasformato in aula multimediale, che ha accolto circa 350 studenti



FIRENZE — Ha fatto tappa a Firenze la 6^ edizione di “Una vita da social”, la campagna educativa itinerante della Polizia di Stato volta alla sensibilizzazione e alla prevenzione dei rischi connessi all'uso del web, integrata da momenti di formazione per giovani studenti ed insegnanti. Oltre 350 gli studenti che sono stati coinvolti negli incontri iniziati con il saluto agli studenti del Prefetto Laura Lega e del Questore Armando Nanei all'interno di un truck lungo 18 metri trasformato in aula multimediale e parcheggiato in piazza Santissima Annunziata. L’iniziativa è partita quest’anno da Matera con l’obiettivo di attraversare 47 città italiane.

Gli agenti specializzati della polizia postale e delle comunicazioni hanno affrontato le tematiche inerenti i social, l’uso delle immagini proprie e altrui e il tema del cyberbullismo con i ragazzi delle scuole primarie e secondarie.

Giorgio Bacilieri, Dirigente del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per la Toscana, ha evidenziato "internet rappresenta una risorsa centrale nella crescita culturale dei giovani e giovanissimi, che richiede però le necessarie competenze per poter navigare nel web evitando di incorrere in rischi e pericoli".

L'appuntamento è stato realizzato dalla Polizia di Stato nell'ambito delle iniziative di sensibilizzazione e prevenzione dei rischi sui pericoli della rete per i minori ed avviata in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e con il Patrocinio dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, oltre che con aziende partner come Baci Perugina, Facebook, Euronics, FireEye, Google, Instagram, Nexi, Karpesky lab, Skuola.net, Vodafone, WindTre, Youtube. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il conducente del mezzo pesante è rimasto ferito e fra Incisa Reggello e Firenze Sud l'autostrada è rimasta bloccata con code di molti chilometri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Sport

Attualità

Attualità