Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:51 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Sport domenica 20 marzo 2022 ore 17:00

Marc Hirschi vince la "Per sempre Alfredo"

Marc Hirschi
Marc Hirschi

Conclusione in volata per la seconda edizione della corsa fiorentina che ha creato code di automobilisti a Sesto Fiorentino e nella piana.



SESTO FIORENTINO — Lo splendido paesaggio del Mugello e delle colline sopra Calenzano e Sesto Fiorentino ha fatto da cornice alla seconda edizione della “Per Sempre Alfredo”, gara per professionisti dedicata alla memoria di Alfredo Martini, per molti anni alla guida della Nazionale di ciclismo.

Nella prima edizione dello scorso anno fu il velocista italiano Matteo Moschetti a tagliare per primo il traguardo nella volata finale mentre quest’anno a Sesto Fiorentino, a pochi passi dalla casa di Alfredo Martini, ha vinto l’elvetico Marc Hirschi, alla prima gara della stagione, protagonista di un attacco solitario a otto chilometri dal traguardo.

Hirschi è nel libro paga della UAE Emirates, la stessa squadra di Tadej Pogacar.

E’ professionista dal 2019 ma la sua consacrazione è avvenuta l’anno successivo quando ha vinto una tappa al Tour de France, è arrivato terzo ai Campionati Mondiali su strada di Imola alle spalle di Julian Alaphilippe e Wout Van Aert ed ha vinto la Freccia Vallone, staccando tutti sul temibile Muro di Huy.

Oggi Marc Hirschi ha fatto il vuoto sulla salita che porta a Collina, resistendo alla rimonta del gruppo, regolato in volata da Dion Smith davanti a Remy Mertz.
La corsa, partita stamani dal Piazzale Michelangelo di Firenze, per molti chilometri è caratterizzata dalla fuga del colombiano Didier Merchan e di Lorenzo Milesi, poi rimasto in testa da solo.

173 i chilometri da percorrere con varie difficoltà seminate sul percorso compresa l’ascesa di Collina tra Calenzano e Sesto, da ripetere tre volte negli ultimi 50 chilometri.

Lorenzo Milesi viene ripreso poco prima del secondo scollinamento da Collina, a 30 chilometri dall’arrivo.

Ci provano allora Filippo Fiorelli, Marco Tizza e Cian Uijtdebroeks, cui si aggiungono Marco Canola, Patrick Gamper e Kenny Molly.

I sei pedalano di buona lena ma non basta ed a meno di 10 chilometri al traguardo sfuma anche questo tentativo.

Poco dopo l’abbiamo detto, s’invola Marc Hirschi, prende una manciata di secondi e non lo riprendono più.

Tanta gente sul percorso ma anche traffico in tilt nei dintorni di Sesto Fiorentino.

I tre passaggi della corsa dalla cittadina della piana fiorentina hanno senz’altro aumentato lo spettacolo della competizione sportiva ma hanno anche prodotto lunghe code e automobilisti esasperati, circostanza su cui gli organizzatori dovranno riflettere in vista dell’edizione 2023.

ORDINE D’ARRIVO

PER SEMPRE ALFREDO – chilometri 173

1 – Marc Hirschi in 4 ore, 23 minuti, 38 secondi

2 – Dion Smith a 3 secondi

3 – Remy Mertz – stesso tempo

4 – Alessandro Fedeli – stesso tempo

5 – Thomas Pesenti – stesso tempo

Marco Burchi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ragazzo soccorso in gravi condizioni è deceduto in ospedale. La procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo. Proclamato sciopero di 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità