Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 29 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Migranti: 10 anni di errori, ipocrisie, propaganda e il falso problema delle Ong

Attualità sabato 01 maggio 2021 ore 12:21

Apre la ciclabile dedicata ad Alfredo Martini

L'inaugurazione è stata dedicata ai giovani secondo l'insegnamento del CT della nazionale di ciclismo, nel giorno della Coppa dei lavoratori



CALENZANO — Primo Maggio, questo il giorno scelto per svelare la nuova ciclabile dedicata ad Alfredo Martini che collegherà il Molino al centro e poi fino a Carraia. Ad inaugurarla è stata Letizia Perini consigliera delegata della Città metropolitana di Firenze.

L’intitolazione è segnata da un totem posto in via Garibaldi, nell’ambito delle celebrazioni per il centenario della nascita di Alfredo Martini.

Perini ha spiegato "Sta nascendo un nuovo tratto di pista ciclabile a Calenzano, in memoria del grande Uomo e CT della nazionale di ciclismo Alfredo Martini. Il ciclismo è sport, benessere e passione. Continuiamo a investire sempre di più in queste infrastrutture portando nel cuore le parole di Alfredo "Cento anni fa era un mezzo, spesso anche di lusso, per andare a lavorare. Così si sapeva che cosa volesse dire pedalare, in salita e in discesa, sullo sterrato o fra i sassi, la mattina presto o la sera tardi. E i corridori sentivano che la gente era vicina, partecipe, entusiasta. Oggi, un secolo dopo, la bicicletta si sta rivelando sempre più importante. E’ la chiave di movimento e lettura delle grandi città. Un contributo sociale che non ha controindicazioni. Fa bene al corpo e all’umore. [...] La bicicletta non mi ha mai deluso. La bicicletta è sorriso e merita il Nobel per la pace”.

L'inaugurazione è stata dedicata ai giovani secondo lo spirito di insegnamento e formazione che ha caratterizzato il messaggio del CT della nazionale di ciclismo, da qui lo svelamento nel giorno della 73° Coppa dei lavoratori di Calenzano, che coinvolge la categoria degli allievi.

“Il totem dedicato al nostro illustre concittadino - ha detto l’assessore allo sport di Calenzano, Laura Maggi - sarà la prima pietra di una grande pista ciclabile, in parte già esistente e in parte in via di progettazione, che inizia nel quartiere dove Martini nacque cento anni fa e proseguirà poi fino a Carraia, attraversando gran parte di Calenzano”. La pista ciclabile attualmente presente parte dalla piazzetta del Molino e arriva fino a via Garibaldi, passando la Dietropoggio. In futuro sarà collegata alla pista ciclabile che arriva dal centro cittadino, in via di costruzione e con quella che porterà fino a Carraia, in via di progettazione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Segnalate diverse autovetture danneggiate che non sarebbero state aperte, all'interno dell'abitacolo sarebbero stati rinvenuti dei pallini
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità