Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 18 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Juventus-Roma, Orsato a Cristante: «Il vantaggio sul rigore non si dà mai. Dai la colpa a me perché hai sbagliato il rigore?»

Attualità martedì 21 marzo 2017 ore 10:19

L'appello per il museo di Doccia arriva al G7

Anche il ministro Franceschini tra gli invitati all'evento alla Ginori per chiedere la riapertura del museo in vista del vertice del 30 marzo



SESTO FIORENTINO — Dopo gli appelli ai parlamentari toscani e alla Regione, l'appello per riaprire il museo di Doccia diventa anche un evento artistico. Si chiama 'OpenDoccia' e si svolgerà il 27 marzo, a pochi giorni dal G7 della cultura. 

A promuovere l'iniziativa è il Comune di Sesto Fiorentino. Appuntamento alle 17.30 all'ingresso della Richard Ginori, in viale Giulio Cesare. Dopo gli appelli istituzionali questo sarà un appello in musica e performance teatrali a cura dell'associazione Teatro della Limonaia, Atto Due, Company Blu Danza e Scuola di Musica. 

Un evento "tra la fabbrica e il suo museo" aperto a tutta la cittadinanza e al quale stati invitati il Ministro ai Beni Culturali, Dario Franceschini, i parlamentari toscani, già destinatari di un appello inviato nelle scorse settimane dal sindaco Falchi, il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, i consiglieri regionali, il sindaco metropolitano Dario Nardella nonché i rappresentanti delle Istituzioni locali. 

"Il ruolo del Ministero rimane cruciale - ha detto il sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi - ma è necessario che le Istituzioni, a tutti i livelli e a fianco della realtà associative che in questi anni si sono spese per la riapertura del Museo, facciano la propria parte. La prossima settimana, a Firenze, si riunirà il G7 della Cultura. Alla vigilia di un evento così importante, abbiamo voluto cogliere l''occasione per richiamare l''attenzione su quella che rimane una ferita aperta per tutto il nostro patrimonio culturale"

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un ragazzo di 17 anni ha perso la vita sulle strade fiorentine dopo un impatto tremendo, lo scooter sarebbe finito contro un'auto e poi contro un muro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS