QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 22°24° 
Domani 17°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 23 agosto 2019

Attualità venerdì 19 luglio 2019 ore 11:53

Servizi pubblici, i ricavi maggiori sono di Alia

Mediobanca ha analizzato e confrontato i bilanci di 40 società in tutta Italia, le società fiorentine hanno il più alto tasso di investimento cumulato



FIRENZE — Area Studi Mediobanca ha pubblicato l'indagine 2019 sui servizi pubblici nei maggiori comuni italiani, lo studio che esamina i bilanci di 40 società che gestiscono servizio idrico, igiene urbana, trasporto pubblico locale o tpl e aeroportuale nei 10 capoluoghi di regione più popolosi d’Italia.

La città di Firenze conta sei società analizzate nella ricerca dell’Area Studi Mediobanca: Alia Servizi Ambientali, Publiacqua, Corporaciòn America Italia (azionista di controllo di Toscana Aeroporti), ATAF Gestioni, GEST e Tram di Firenze. Il capoluogo toscano si posiziona al sesto posto per fatturato totale e al nono per numero di dipendenti.

Nel 2017 il fatturato aggregato delle aziende fiorentine esaminate è di €672,6 mln, in calo del -0,7% rispetto al 2016 ma in crescita del +6,9% sui cinque anni. La società con i ricavi maggiori è Alia Servizi Ambientali (€253,4 mln), seguita da Publiacqua (€202,6 mln), Corporaciòn America Italia (€122 mln), ATAF Gestioni (€73,1 mln), Tram di Firenze (€21,1 mln) e GEST (€10,4 mln). Dal 2013 al 2017 le società hanno cumulato un risultato netto pari a €186 mln e investimenti per €783 mln.

Nel 2017 il numero di dipendenti totali è di 4.338 unità, così ripartite: Alia Servizi Ambientali (2.003), seguita da ATAF Gestioni (936), Corporaciòn America Italia (740), Publiacqua (570), GEST (86) e Tram di Firenze (3).

In generale, si registra una crescita dei ricavi sia sul 2016 che sul 2013 (rispettivamente +0,7% e +6,5%). Le società di tpl possono vantare nel 2017 il maggiore fatturato (€3,1 mld); le aziende aeroportuali i maggiori utili nel quinquennio 2013-2017 (€1,6 mld) e le società idriche i più alti investimenti (€2,7 mld in cinque anni). Tra le città brillano Roma, Milano e Bologna, le cui aziende si collocano ai primi posti sia per fatturato che per utili. Il Comune di Milano (con un patrimonio netto di €1,5 mld) è l’azionista «più ricco» d’Italia, mentre HERA è la società col fatturato maggiore (€1,2 mld). Gli occupati nelle 40 società analizzate sono 76.865, con le aziende di tpl di Roma, Milano e Torino regine per numero di lavoratori. In quanto alla governance, è ancora bassa la presenza femminile (30,6%) e dei Millennials (5,9%) nei board.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità