Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:21 METEO:FIRENZE19°33°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 16 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro2020, paracadutista sullo stadio prima di Germania-Francia: urta un cavo e rischia finire sulle tribune

Attualità venerdì 01 settembre 2017 ore 16:58

​Schmidt, dopo gli Uffizi trasferimento a Vienna

Eike Schmidt

Il direttore della Galleria fiorentina nel 2020 andrà a dirigere il Kunsthistorisches museum, al termine del mandato nel capoluogo toscano



FIRENZE — Il trasferimento scatterà dal primo gennaio 2020 al termine del suo mandato alla guida degli Uffizi. La notizia è riportata dalla rivista internazionale di arte ''Apollo Magazine''. A dare l'annuncio, in una conferenza stampa a Vienna, è stato il ministro per la cultura austriaco Thomas Drozda e che all'incontro ha partecipato lo stesso Schmidt.

Schmidt è al vertice degli Uffizi dal 2015. E' stato il primo direttore della Galleria a ricoprire questo ruolo dopo l'entrata in vigore della riforma Franceschini del Mibact. La riforma prevede poteri di autonomia finanziaria e gestionale per venti grandi musei italiani. Tra questi, appunto, gli Uffizi. I direttori di queste grandi gallerie erano stati scelti mediante una selezione internazionale. Lo stesso Schmidt ha detto: "Io sono contrario agli incarichi feudali che durano tutta la vita, e la riforma del Mibact andava proprio in questo senso". Lo ha detto il direttore degli Uffizi Eike Schmidt, proprio a proposito della sua decisione di accettare l'incarico alla guida museo di Vienna, a prescindere dalla possibilità di un eventuale rinnovo del mandato al vertice della più importante galleria di Firenze.

Il sindaco Dario Nardella, riguardo al futuro trasferimento ha detto: "È un bene che il direttore Schmidt rimanga fino alla scadenza naturale del suo mandato agli Uffizi, il museo più importante d'Italia e tra i più importanti del mondo. Mi auguro che questa sua decisione non allenti la proficua collaborazione avviata con la città di Firenze in questi due anni".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Giornata nera per gli automobilisti in viaggio in città a causa di una catena di incidenti che ha bloccato le auto sulle maggiori arterie stradali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca