Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scherma, Di Francisca: «Errigo emotiva». Velasco: «Dichiarazioni disgustose»

Attualità venerdì 11 giugno 2021 ore 08:57

Urbano e agricolo è l'Aperi-Farm

Circular Farm
La Circular Farm
Foto di: Circular Farm / Facebook

Nella fattoria circolare ogni venerdì e sabato di Giugno ecco l'occasione per visitare la struttura tra degustazioni e musica dal vivo



SCANDICCI — Bisogna prenotare per esser certi di poter mantenere distanziamento e misure anti contagio ma poi ecco visite, degustazioni e musica dal vivo. Dove? Alla Circular Farm, la fattoria circolare di via Triozzi, dove con Manitese e Arci e il patrocinio del Comune di Scandicci l'aperitivo è urbano e agricolo. Si chiama Aperi-Farm il ciclo di appuntamenti fissati per tutti i venerdì e sabato di Giugno dalle 19 in poi.

Ci sarà la possibilità di visitare la fattoria circolare e degustare i prodotti con l’accompagnamento della musica dal vivo: “Grazie alla collaborazione con l’associazione Manitese Firenze e al servizio stoviglioteca - spiegano gli organizzatori - i nostri eventi sono a zero rifiuti”. La prenotazione obbligatoria si può effettuare chiamando il 3515290725 oppure scrivendo a info@circularfarm.it .

Si parte stasera e domani coi canti toscani dei Tarabaralla. Il gruppo presenta uno spettacolo che ripercorre la storia dei canti popolari della tradizione toscana dai brani medioevali e Rinascimentali, ai canti di lavoro di fine Ottocento, fino alla canzone d'autore di Odoardo Spadaro. Alessandro Giobbi ideatore e voce del gruppo, dà vita al progetto Tarabaralla alla fine degli anni novanta.

Avanti il prossimo fine settimana, 18 e 19 Giugno, col trio di Musica Popolare Toscana Comari sull'Uscio ovver Elisabetta Cioni al contrabbasso, Chitarra e voce,
Chiara degl'Innocenti a Fisarmonica e voce e Cristina Petitti con viola, violino, organetto. Chiude gli appuntamenti del mese il 25 e 26 Giugno un tuffo oltre i confini territoriali con un viaggio acustico ancestrale nell’immaginario musicale lucano guidato da Massimo Duino al mandolino, Luca Bersaglieri all chitarra e Marco Massari alle percussioni.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corpo ormai senza vita rinvenuto la notte scorsa nei pressi degli orti sociali è di un uomo che era privo di documenti. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità