Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:56 METEO:FIRENZE23°39°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 03 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, si stacca un seracco di ghiacciaio a Punta Rocca: il video del crollo

Attualità sabato 09 aprile 2022 ore 11:05

L'abitato respira, il traffico va sulla variante

Autorità inaugurano la variante
L'inaugurazione

Un chilometro e 326 metri per 10,5 di larghezza: eccolo inaugurato il tracciato che darà sollievo a San Vincenzo a Torri dopo il rinvio causa Covid



SCANDICCI — Un chilometro e 326 metri per 10,5 metri di larghezza: eccolo inaugurato il tracciato della variante che consentirà a San Vincenzo a Torri di tirare un respiro di sollievo rispetto al traffico che finora poteva passare solo dall'abitato. Il via al transito stamani 9 Aprile alla presenza delle autorità istituzionali dopo lo slittamento dei lavori provocato dall'emergenza sanitaria Covid.

I lavori per la realizzazione della variante al centro abitato di San Vincenzo a Torri della Strada provinciale 12 sono stati avviati nel dicembre 2018. L'importo complessivo per l'opera è di 7.560.000 euro, a carico della Città Metropolitana con un cofinanziamento di 1,5 milioni di euro da parte del Comune di Scandicci, con mezzo milione da finanziamento regionale servito per gli espropri.

La nuova strada, pur costituendo il proseguimento della variante di Ginestra Fiorentina già esistente, è connessa alla viabilità storica mediante due rotatorie: una prima dell'abitato di San Vincenzo provenendo da Cerbaia e da Roveta, l'altra in corrispondenza dell'inizio della variante di Ginestra. Così sono separati i flussi di traffico diretti verso le due frazioni, e quelli invece di semplice scorrimento.

Sul lato dell'abitato di San Vincenzo a Torri, per tutta la lunghezza della nuova strada, è prevista la realizzazione di una pista ciclabile, mentre in corrispondenza del campo di calcio è stato realizzato un sottoattraversamento pedonale.

Per quanto riguarda i lavori, la scelta di aver integrato la realizzazione delle due opere – la nuova variante e il nuovo sistema di laminazione delle piene del torrente Pesa - ha permesso di ottimizzare la tempistica di realizzazione, le risorse economiche necessarie e gli impatti sul territorio circostante.

All'inaugurazione hanno preso parte il sindaco della Città Metropolitana di Firenze Dario Nardella e il sindaco di Scandicci Sandro Fallani, il presidente della Regione Eugenio Giani con l'assessora regionale alla difesa del suolo e servizio idrico integrato Monia Monni, i sindaci di Lastra a Signa Angela Bagni, di San Casciano Roberto Ciappi e di Greve in Chianti Paolo Sottani, il vicesindaco di Montelupo Lorenzo Nesi, il presidente del consorzio di bonifica 3 Medio Valdarno Marco Bottino.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

San Vincenzo a Torri. La variante ora c'è ed è percorribile
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una serata conviviale per i condomini che si sono ritrovati alla tavolata nel cortile dove ciascuno ha preparato e portato qualcosa da mangiare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità