comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 15°22° 
Domani 13°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 27 maggio 2020
corriere tv
Open Arms, Salvini: 'Giustizia è fatta, ho bloccato uno sbarco e aiutato il mio Paese'

Attualità lunedì 23 dicembre 2019 ore 16:01

Gli Angeli del Bello aumentano nella metro città

La Fondazione con oltre 3000 volontari è attiva a Pontassieve, Bagno a Ripoli, Borgo San Lorenzo, Lastra a Signa, Figline Incisa Valdarno ed Empoli



SCANDICCI — Il Presidente della Fondazione Angeli del Bello di Firenze, Giorgio Moretti, e il sindaco di Scandicci Sandro Fallani, hanno firmato il protocollo di affiliazione del Comune alla Fondazione, con l’obiettivo di avviare progetti congiunti per la salvaguardia e la cura dell’ambiente cittadino, e per promuovere la creazione di gruppi di volontari che si appassionino a questa missione. 

Le attività che potranno svolgere i volontari sono molte e variano dalle micro pulizie di piazze, alla cura delle fioriere, fino alla piccola manutenzione di parti di alcuni giardini e alla rimozione di scritte vandaliche, "tutte azioni semplici, ma importanti per il decoro della propria città", come hanno detto i promotori. La Fondazione Angeli del Bello, nata a Firenze nel 2010 che oggi conta oltre 3.000 volontari, promuove e supporta tutti gli enti ed i soggetti che vengono contagiati da questa missione impegnandosi a condividere tutte le conoscenze, le esperienze e gli strumenti necessari per l’attivazione in altre città di iniziative analoghe.

“La sensibilità dei cittadini di Scandicci in materia di ambiente aumenta sempre più - ha detto l’assessora Barbara Lombardini - i tempi sono maturi per l’affiliazione della nostra città agli Angeli del Bello, e per porre un'attenzione sempre maggiore al decoro dei luoghi pubblici cittadini e al rispetto degli altri; numerosi volontari hanno aderito a questo progetto già prima della firma del protocollo, l’impegno dell’Amministrazione e dell’intera comunità adesso è quello di far crescere ulteriormente il numero di adesioni volontarie soprattutto tra i giovani”.

Dopo avere affiliato 3 comuni capoluogo in Italia Verona, Ascoli Piceno e Napoli e 7 toscani quali Pontassieve, Bagno a Ripoli, Borgo San Lorenzo, Lastra a Signa, Figline Incisa Valdarno, Montecatini Terme, Empoli e Bibbiena anche Scandicci intraprende questi percorso nell’auspicio che molti cittadini si attivino con la voglia di mettersi in gioco con azioni concrete a dimostrazione dell’amore e dell’impegno per la propria città. Essere sulla strada, riconoscibili; diventare un punto di riferimento: questa sarà la missione degli Angeli del Bello di Scandicci.

I volontari, a seguito della iscrizione comprensiva di assicurazione, potranno essere coordinarti in piccoli gruppi per poter collaborare con le Istituzioni in tutte quelle attività quotidiane necessarie al mantenimento del decoro della città. Alcune azioni potranno nascere spontaneamente dalla richiesta dei cittadini stessi che, vivendo il territorio, le sue frazioni, gli spazi pubblici, conoscono i punti nei quali è necessario intervenire e la Fondazione svolgerà l’azione di coordinamento necessaria.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Lavoro