Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE14°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 24 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Federer lascia il tennis: l'ultimo punto, l'abbracco con Nadal e le lacrime

Cronaca sabato 27 giugno 2015 ore 16:27

Ruba le borse alle "donne al volante", arrestato

La polizia ha arrestato un pregiudicato fiorentino di 41 anni, fermato dopo che aveva messo a segno un colpo su un'autovettura in via Giovanni Verità



FIRENZE — Mentre si trovavano in prossimità di scuole o stavano parcheggiando le proprie autovetture, le vittime, tutte donne, venivano affiancate da un uomo che a bordo di uno scooter si avvicinava al lato passeggero e in maniera fulminea apriva lo sportello portando via la borsa della malcapitata di turno. 

La squadra mobile non ha perso tempo predisponendo una serie di servizi di appostamento mirati a fermare l'autore di questa serie di furti. Le pattuglie in borghese hanno così rintracciato, in zona Coverciano, un fiorentino di 41 anni, ben noto alle forze dell'ordine e che corrispondeva, per caratteristiche fisiche e tratti somatici, alle descrizioni fornite dalle donne. 

Il sospetto, dopo aver osservato attentamente i veicoli sulla strada, ha imboccato via Giovanni Verità avvicinandosi ad un'autovettura in sosta con una signora alla guida. Coperta la targa del ciclomotore con una cuffia rossa, il malvivente è entrato in azione: sceso dallo scooter ha aperto lo sportello lato passeggero e in un attimo ha afferrato la borsa della donna. 

Con il bottino in mano è subito ripartito non rendendosi però conto di essere seguito dai poliziotti che non l'hanno mai perso di vista. In via Santorre di Santarosa il fuggitivo si è poi fermato per disfarsi della borsa infilandosi nei pantaloni il denaro contante, ma percorsi pochi metri è stato fermato dagli agenti, finendo in manette. La polizia ha recuperato tutta la refurtiva: la borsa abbandonata sotto una macchina e tutto il denaro contante, circa 200 euro. Gli inquirenti stanno ora verificando eventuali responsabilità dell'arrestato negli altri analoghi episodi criminali denunciati recentemente a Firenze e consumati proprio con lo stesso ''modus operandi''.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una burella, questa la definizione più cortese che possiamo trovare sui social per identificare la strada ristretta dalla nuova pista ciclabile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca