Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:28 METEO:FIRENZE14°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La grandine è così violenta che rompe il parabrezza dell’auto

Attualità sabato 03 febbraio 2024 ore 06:00

6 Nazioni di rugby al via con i toscani in azzurro

I fratelli Cannone
I fratelli Cannone

Lorenzo Pani sostituisce Ange Capuozzo. In campo anche Gianmarco Lucchesi, Niccolò e Lorenzo Cannone. Federico Mori parte dalla panchina



ROMA — “Lorenzo Pani ha fatto un inizio di stagione fantastico e abbiamo piena fiducia in lui: è un giocatore elettrico e dotato di grandi doti fisiche. Non mi aspetto nessun calo di prestazione, sono convinto che Lorenzo sarà il più efficace e dominante possibile”.

Sono le parole che Michele Lamaro, il capitano della Nazionale Italiana di rugby, ha pronunciato non appena ha saputo che il ragazzo di Sesto Fiorentino avrebbe indossato la maglia da titolare nella prima partita del Torneo 6 Nazioni 2024, in programma oggi a Roma con l’Inghilterra, ovvero “la perfida Albione”, se vogliamo chiamarla con la stessa locuzione coniata dai francesi già nel cinquecento ed oggi usata con ironia.

Lorenzo Pani è stato chiamato all’ultimo momento a sostituire il titolare designato nei giorni scorsi, quell’Ange Capuozzo che in molti ci invidiano, messo al tappeto da una gastroenterite.

Lorenzo Pani è in forza alla franchigia italiana delle Zebre Parma e con la Nazionale Italiana ha partecipato alla World Cup del 2023, disputatasi in Francia.

Nato a Firenze nel 2002 gioca nel ruolo di estremo, è cresciuto nel Sesto Rugby e non ancora maggiorenne ha debuttato in Serie A con la maglia dei Cavalieri Union di Prato.

Chi ama il rugby apprezza in Pani la costante crescita tecnica sia con l’ovale tra le mani che al piede.

Tra i titolari schierati dal Capo Allenatore Gonzalo Quesada ci sono anche Gianmarco Lucchesi ed i fratelli fiorentini Niccolò e Lorenzo Cannone.

Per il pisano-livornese Gianmarco Lucchesi la vigilia della partita con l’Inghilterra è vissuta con soddisfazione e grandi aspettative, poiché non veste la Maglia Azzurra dal novembre 2022 per colpa di un brutto infortunio al legamento collaterale del ginocchio che lo ha tenuto fuori dai campi di gioco per quasi un anno e che gli ha impedito di trovarsi pronto per l’eventuale convocazione alla Wolrd Cup dell’anno scorso.

“Tornare in campo con l’Italia è come un secondo esordio, sono veramente emozionato e fisicamente sto bene.” Ha dichiarato nei giorni scorsi Gianmarco Lucchesi attraverso i canali ufficiali delle Federazione Italiana Rugby “È passato davvero tanto tempo. Purtroppo ho saltato anche il Mondiale, un evento importantissimo che capita solo ogni 4 anni. Tornare in campo ha per me un grande significato, soprattutto dal punto di vista emotivo”.

“Ci stiamo focalizzando molto sulle fasi statiche.” ha continuato Lucchesi “Vogliamo tornare ad essere l’Italia di un po’ di anni fa, che in mischia sapeva essere performante e che era riconosciuta per il suo drive avanzante”.

“Anche il breakdown sarà fondamentale. Vogliamo rendere il punto d’incontro il più veloce possibile in attacco, in modo da avere dei palloni più veloci in uscita dalle ruck che aiutino l’attacco e mettano in difficoltà le difese nel riposizionarsi. Ormai è un aspetto imprescindibile nel rugby moderno”.

In seconda linea è schierato Niccolò Cannone, fiorentino e Magnifico Messere nel 2023 per i Rossi del Calcio Storico, in Nazionale dal 2020, 20 caps nel 6 Nazioni, giocatore affidabile e potente, ogni volta in grado di svolgere tanto lavoro con determinazione e la giusta dose di aggressività.

E siccome un Cannone tira l’altro, l’argentino Gonzalo Quesada ha scelto di far giocare titolare contro quelli in maglia bianca con la rosa di Lancaster cucita sul petto anche Lorenzo, classe 2001, terza linea centro di 106 chilogrammi che sprigionano forza e capacità di influire pesantemente sui risultati della squadra Nazionale.

Anche il livornese Federico Mori torna in Nazionale ma partirà dalla panchina dopo aver dimostrato di essere in gran forma giocando nelle file del Bayonne, la squadra del TOP14 francese in cui milita.

Riuscirà l’Italia a vincere la partita?

La storia ed i numeri remano contro, l’Italia non ha mai vinto contro i bianchi di Sua Maestà ma del resto i numeri sono lì per essere cambiati.

Diretta tv: Sky Sport Uno e TV8 - Diretta streaming: Sky Go, Now e tv8.it.

ROMA, STADIO OLIMPICO, ORE 15,15 – ITALIA VS INGHILTERRA

ITALIA

15 Tommaso ALLAN (Perpignan, 79 caps)

14 Lorenzo PANI (Zebre Parma, 5 caps)

13 Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, 30 caps)

12 Tommaso MENONCELLO (Benetton Rugby, 12 caps)

11 Monty IOANE (Lione 25 caps)

10 Paolo GARBISI (Montpellier, 31 caps)

9 Alessandro GARBISI (Benetton Rugby, 7 caps)

8 Lorenzo CANNONE (Benetton Rugby, 16 caps)

7 Michele LAMARO (Benetton Rugby, 33 caps) – cap

6 Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 52 caps)

5 Federico RUZZA (Benetton Rugby, 49 caps)

4 Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 36 caps)

3 Pietro CECCARELLI (Perpignan, 31 caps)

2 Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 17 caps)

1 Danilo FISCHETTI (Zebre Parma, 36 caps)

A disposizione

16 Giacomo NICOTERA (Benetton Rugby, 18 caps)

17 Mirco SPAGNOLO (Benetton Rugby, esordiente)

18 Giosuè ZILOCCHI (Benetton Rugby, 16 caps)

19 Andrea ZAMBONIN (Zebre Parma, 3 caps)

20 Alessandro IZEKOR (Benetton Rugby, esordiente)

21 Manuel ZULIANI (Benetton Rugby, 17 caps)

22 Stephen VARNEY (Gloucester, 24 caps)

23 Federico MORI (Bayonne, 13 caps)

INGHILTERRA: 15 Freddie Steward, 14 Tommy Freeman, 13 Henry Slade, 12 Fraser Dingwall, 11 Elliot Daly, 10 George Ford, 9 Alex Mitchell, 8 Ben Earl, 7 Sam Underhill, 6 Ethan Roots, 5 Ollie Chessum, 4 Maro Itoje, 3 Will Stuart, 2 Jamie George (c), 1 Joe Marler

A disposizione: 16 Theo Dan, 17 Ellis Genge, 18 Dan Cole, 19 Alex Coles, 20 Chandler Cunningham-South, 21 Danny Care, 22 Fin Smith, 23 Immanuel Feyi-Waboso

Di Marco Burchi

Marco Burchi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Col ritorno della neve e le temperature in picchiata, fioccano le ordinanze che prorogano la possibilità di tenere accesi gli impianti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca